Festival Pianistico Fausto Zadra – Cellamare – focus sui giovani talenti del Conservatorio Piccinni, Paride Losacco (violino) e Luca Cianciotta (pianoforte)

0
270

LUNEDÌ 11 ottobre, ore 18.30

Auditorium Ronchi – Cellamare (Ba)

Paride Losacco, violino

Luca Cianciotta, pianoforte

Il primo focus sui giovani talenti dell’undicesimo Festival Pianistico Fausto Zadra è in programma lunedì 11 ottobre (ore 18.30), nell’Auditorium Ronchi di Cellamare, con due eccellenze del Conservatorio Piccinni di Bari, il violinista Paride Losacco e il pianista Luca Cianciotta, che si sono scoperti complementari nella classe di musica da camera di Pasquale Lepore, dove un anno fa hanno deciso di dare via a una collaborazione artistica destinata a proseguire nel tempo. I due musicisti presentano un programma che si apre con la Sonata in re maggiore op. 137 n. 1 D 384, la più breve delle tre Sonatine giovanili di Schubert, nella quale particolarmente evidente risulta l’influsso di Mozart. A seguire si ascolterà la rapsodia da concerto «Tzigane» nella quale Maurice Ravel sembra far rinascere le diaboliche acrobazie del violino di Paganini. Chiusura di recital con la Sonata in la minore n. 1 op. 105 di Robert Schumann, pagina rappresentativa dell’ultimo periodo del compositore tedesco che, nella riduzione al minimo il materiale tematico, palesa una tendenza al monotematismo.

Il Festival Pianistico «Fausto Zadra» è organizzato dall’omonima associazione musicale con la direzione artistica di Filippo Balducci con il sostegno del Ministero della Cultura, della Regione Puglia, dei Comuni coinvolti (Corato e Cellamare) e della Fondazione «Vincenzo Casillo».

A tutti gli appuntamenti si accede con green pass. Info e prenotazioni al 392.8653080, su Eventbrite o sulla pagina Facebook Festival pianistico Città di Corato.

LASCIA UN COMMENTO