L’approccio multidisciplinare alla gestione della Pandemia COVID19- Barletta

0
102

BARLETTA 8 – 9 OTTOBRE 2021

L’approccio multidisciplinare alla gestione della Pandemia COVID19- Barletta

Sala Conferenze Circolo Unione, Viale Carlo Giannone, 7

Più di cinquecento anni fa si disputava una delle più emblematiche sfide, volte a “riscattare” il popolo italiano dagli invasori. Forza e ingegno furono doti essenziali nel conseguimento di una memorabile vittoria, nell’ambito di una guerra per il controllo del territorio. Allo stato attuale, ci ritroviamo nuovamente impegnati in una guerra contro un nemico questa volta invisibile, che ha dato origine ad una pandemia di notevole impatto sanitario, economico e sociale a livello mondiale: il SARS-CoV-2. Le armi a nostra disposizione, oggi come allora, sono la forza e l’ingegno. La forza di mettere in atto una serie di misure volte al contenimento della diffusione del virus SARS-CoV-2, quali l’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale, condotte di isolamento, la formazione del personale dipendente, la riorganizzazione delle attività lavorative e delle dinamiche sociali.

L’ingegno di sviluppare vere e proprie strategie di difesa per interrompere la catena di contagio, mediante efficaci attività di contact tracing, di screening e di vaccinazione di massa. E’ in questo contesto che nasce la necessità di radunare una task force di esperti, in grado di fornire il proprio contributo, al fine di garantire un approccio multidisciplinare alla gestione della pandemia in atto, non solo in ambito sanitario, ma anche giuslavoristico, legislativo e sociale.

Saranno queste le tematiche affrontate in occasione della seconda edizione del Meeting “LA DISFIDA DELLA SICUREZZA”, che si terrà a Barletta presso la Sala Conferenze del Circolo Unione, Venerdì 8 e Sabato 9 ottobre 2021. Professionisti, Istituzioni ed Enti pubblici saranno i protagonisti di un confronto diretto e costruttivo incentrato su temi quali la tutela della salute e sicurezza sul lavoro, gestione terapeutica, prevenzione e profilassi vaccinale della COVID-19, nonché i risvolti penalistici ad essa correlati, in un contesto di alta formazione, unico per il Mezzogiorno.

Verranno discusse anche le tematiche della formazione professionale legata al mondo del lavoro ed alla sua ricerca attiva da parte dei giovani; saranno trattati argomenti riguardanti nuovi strumenti di inserimento lavorativo (GARANZIA GIOVANI e APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE) a condizioni fiscali e contributive agevolate.

L’evento ideato da SICUR.A.L.A. S.r.l. ente di Formazione e Consulenza Aziendale di Barletta, è organizzato dal Circolo Culturale “CORTE SVEVA” di Andria, in collaborazione con l’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”, con il Coordinamento Scientifico del Dipartimento Interdisciplinare di Medicina. La conduzione sarà affidata al giornalista Rai Giuseppe La Venia (TG1). Ai saluti istituzionali, affidati al Presidente della Regione Puglia Dott. Michele Emiliano, seguiranno quelli del Prof. Stefano Bronzini (Rettore dell’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”), del Prof. Pier Luigi Lopalco (Assessore alla Sanità della Regione Puglia, Prof. Ordinario di Igiene presso l’Università degli Studi di Pisa), del Prof. Loreto Gesualdo (Presidente della Scuola di Medicina dell’Università degli Studi di Bari), del Prof. Carlo Sabbà (Direttore del Dipartimento interdisciplinare di Medicina dell’Università degli Studi di Bari), del Dott. Vito Montanaro (Direttore del Dipartimento di Promozione della Salute, del Benessere Sociale e dello Sport per tutti della Regione Puglia), del Dott. Giovanni Migliore (Direttore Generale dell’A.O.U.C. Policlinico di Bari) e del Dott. Cosimo Cannito (Sindaco di Barletta). Gli interventi dei molteplici illustri relatori che prenderanno parte al meeting saranno consultabili sul sito www.sicurala.com.

Redazione

LASCIA UN COMMENTO