QUATTRO PER QUATTRO a Bari – Domenica 12 settembre, in Vallisa, il Quartetto d’archi Talos suona musiche inedite di compositori pugliesi ispirate all’Oriente

0
90

QUATTRO PER QUATTRO a Bari – Domenica 12 settembre, in Vallisa, il Quartetto d’archi Talos suona musiche inedite di compositori pugliesi ispirate all’Oriente

 

Misurecomposte

QUATTRO PER QUATTRO

quattro concerti per quartetto d’archi

con il patrocinio delle celebrazioni

del centenario della nascita di Piero Farulli

domenica 12 settembre, ore 20.30

AUDITORIUM VALLISA – BARI

Quartetto Talos

Rocco Capri Chiumarulo

VISIONI DI LEVANTE

S’intitola «Visioni di Levante» il progetto che il Quartetto Talos presenta domenica 12 settembre (ore 20.30), nell’auditorium Vallisa di Bari, per la rassegna «Quattro per Quattro», manifestazione-tributo al Quartetto d’archi col prestigioso patrocinio del Comitato Nazionale per le Celebrazioni del Centenario della nascita di Piero Farulli, indimenticato violista del leggendario Quartetto Italiano. Alla formazione da camera per eccellenza sono, infatti, dedicati i quattro concerti programmati sino al 15 settembre per iniziativa dell’associazione Misurecomposte diretta da Flavio Maddonni, vincitrice del bando Puglia Sounds Live.

Il programma di domenica 12 settembre prevede l’esecuzione di brani originali di autori pugliesi affidati all’interpretazione di Marco Misciagna (violino), Giovanni Orsini (violino), Flavio Maddonni (viola) e Luciano Tarantino (violoncello), componenti del Quartetto Talos. Nel corso della serata, che sarà impreziosita dalla voce recitante dell’attore Rocco Capri Chiumarulo, si ascolteranno musiche in prima esecuzione commissionate per l’occasione ad Antonio Tarantino, Luigi Morleo, Francesco Lisena, Maurizio Lomartire, Antonino Maddonni, Vincenzo Anselmi, Paolo Messa e Marco Grasso, del quale verrà proposto il pezzo «Rashomon» (ispirato ai racconti di Akutagawa Ryunosuke) con proiezioni dell’omonimo film di Akira Kurosawa, il grande maestro giapponese dell’animazione.

I linguaggi dei compositori coinvolti nel concerto sono molto differenti tra loro e offrono una panoramica sugli stili di oggi, dal tonale al minimalismo, con un’indagine delle molteplici possibilità timbriche degli archi.

Biglietti 5 euro (ridotti 3 euro). Info 347.4567734. Ingresso con green pass.

Redazione

LASCIA UN COMMENTO