“L’avventura del soldato” di Calvino alla Vallisa di Bari

0
198

È andato in scena ieri sera alla Vallisa di Bari lo spettacolo “l’avventura del soldato” con l’attore Maurizio De Vivo e il cantautore Dario Skepisi.
Tratto dall’omonimo racconto di Italo Calvino del 1949, il testo drammatizza il desiderio erotico del fante Tamagra nei confronti di una bella e austera vedova che gli si siede accanto in un vagone ferroviario.
Privo di dialoghi, il testo di Calvino si adatta alla perfezione alla forma del monologo, l’ossessione per le parti del corpo e per i piccoli gesti consente allo spettatore di “vedere” gli approcci del soldato e percepire i rumori delle stoffe dei vestiti dei protagonisti.
Sul palco tre sedie e una chitarra, la dizione e la mimica di De Vivo e la musica e i testi di Skepisi. Una performance asciutta che ha coinvolto il pubblico in sala, che ha percepito la presenza della vedova grazie agli sguardi e ai movimenti di De Vivo.
I due protagonisti si sono incontrati in un momento in cui De Vivo era stato attratto dal testo di Calvino in modo quasi casuale e Skepisi ha composto la musica e alcune canzoni che sottolineassero la passione che scorre tra le parole del monologo. Passione che viene consumata in un’allusione finale alquanto esplicita che, tuttavia, non risolve la solitudine dei due personaggi.

Maria Cristina Consiglio – Domenica Ingrosso

LASCIA UN COMMENTO