Il virtuoso della tromba Fabrizio Bosso con Bariville Quartet a Palazzo delle Arti Beltrani a Trani nella suggestiva Corte Santorsola

0
123

Un quartetto d’eccezione chiude in bellezza il Festival Jazz a Corte con un extra date mercoledì 15 settembre

  La tromba di Fabrizio Bosso incanterà il pubblico di Palazzo delle Arti Beltrani a Trani per il prossimo atteso evento a suon di jazz che chiude in bellezza la terza edizione di Jazz a Corte, il festival che ha risuonato per l’elegante Corte Santorsola dallo scorso 4 luglio. Un “extra date” che amanti e appassionati del genere apprezzeranno.

Il progetto, organizzato dall’Associazione DELLE ARTI, in collaborazione con il Dino Risi Jazz Corner di Trani, si fregia del patrocinio dell’Assessorato alle Culture del Comune di Trani in collaborazione con Costa Sveva.

Come si evince dal nome del quartetto, “Bariville”, la decennale collaborazione e amicizia nata in Terra di Puglia caratterizza l’unione dei quattro musicisti Fabrizio Bosso alla tromba; Guido Di Leone alla chitarra; Bruno Montrone all’organo hammond e Mimmo Campanale alla batteria.

Fabrizio Bosso, torinese, musicista di spicco del panorama internazionale, conclamato virtuoso della tromba, ha vissuto a Bari negli anni ’90, proprio nel periodo in cui la sua fama incominciava a non avere confini. Ed è proprio in quel periodo che si instaura un rapporto d’intesa musicale e umana con il chitarrista barese Guido Di Leone e con il batterista andriese Mimmo Campanale. I tre si ritrovano in molteplici occasioni, festival, jazzclub, sessioni discografiche e nel 2012, con la partecipazione del contrabbassista Giuseppe Bassi, incidono “Four friends in Bari” che li porterà per anni sul palco. Nel 2021, in seguito alle innumerevoli richieste di concerti, ritorna il desiderio e l’esigenza di incidere ancora insieme, si pensa ad un suono di gruppo differente ed ecco che il quartetto viene completato dal giovane Bruno Montrone all’organo Hammond. Bariville IVtet, nome del gruppo e titolo del loro nuovo lavoro discografico, che si dipana in un repertorio senza pregiudizi. Temi Bop come Nutville, Fungii Mama e Nutty, il classico Stars Fell on Alabama, la bossa Falando de amor, due composizioni originali, sono alcuni dei temi su cui, le quattro diverse personalità, convogliano naturalmente con competenza, energia ed eleganza. Fabrizio Bosso inizia a suonare la tromba all’età di 5 anni e a 15 si diploma al conservatorio Giuseppe Verdi di Torino. Nel 2000 pubblica “Fast Flight”, il primo disco a suo nome. Nel 2002 esce il primo disco degli High Five intitolato “Jazz For More”, al quale seguirà “Jazz Desire” nel 2004. Fin dall’inizio della sua carriera Fabrizio può vantare collaborazioni importanti come, fra i tanti, Gianni Basso, Enrico Pieranunzi, Rosario Giuliani, Charlie Haden, Carla Bley. Con la Blue Note, pubblica nel 2007 uno dei suoi dischi più importanti, “You’ve Changed”, in quartetto e 13 archi magistralmente arrangiati da Paolo Silvestri, con alcuni ospiti come Stefano Di Battista, Bebo Ferra, Dianne Reeves e Sergio Cammariere, al quale deve l’ingresso nel mondo del pop e la sua prima apparizione al Festival di Sanremo. Sempre per la Blue Note pubblica “Five For Fun” nel 2008 e nel 2010 “Split Kick” per Blue Note Japan.

L’ingresso a Palazzo delle Arti Beltrani sarà regolato in base a capienze, regole e modalità prescritte dalla attuale normativa anti- Covid. È necessario essere in possesso di Green pass validoL’utilizzo della mascherina è obbligatorio fino al raggiungimento del proprio posto a sedere e in ogni spostamento dallo stesso. Poiché il concerto si svolgerà all’aperto, una volta preso posto si potrà far a meno della mascherina.

Per accedere ai concerti sarà sempre obbligatorio effettuare la prenotazione, compilando con i propri dati il modulo on line: https://forms.gle/sTckWdM4qtjRsHDj8

L’acquisto dei biglietti dovrà avvenire on line sulla piattaforma i-ticket al seguente link:  

https://www.i-ticket.it/eventi/bariville-ivtet-terrazza-davide-santorsola-trani-2021

In alternativa i biglietti potranno essere acquistati al botteghino di Palazzo Beltrani a Trani, in via Beltrani 51, a partire dalle ore 19:00.

Ticket del concerto: intero 25,00 euro; ridotto 20,00 euro (minori fino ai 18 anni, over 65, associazioni convenzionate).

Ingresso ore 20,30 – inizio concerto ore 21,00. Info & prenotazioni: 0883500044

In caso di condizione meteo avverse, il concerto sarà rinviato.

Palazzo delle Arti Beltrani, Centro Culturale Polifunzionale, via Beltrani 51- Trani (BT)

Redazione

Biofarma

LASCIA UN COMMENTO