Experimenta, Festival Multidisciplinare a Bari, Terlizzi e Sannicandro di Bari

0
199

EXPERIMENTA 2021

XXII edizione

EXPERIMENTA 2021_card generica-01.jpeg

Experimenta è un festival di musica e altre arti, che giunge quest’anno alla XXII edizione, che si svolgerà tra fine agosto ed ottobre 2021 nelle location di: Terlizzi nel bellissimo laboratorio urbano Mat, che ha preso il posto del vecchio macello comunale, nel Parco Princigalli e nel Chiostro Santa Chiara di Bari e nel Castello Normanno Svevo di Sannicandro. Quindici giornate strutturate in una logica policentrica e multidisciplinare, con una serie di appuntamenti totalmente di genere femminile. Musica, danza, letteratura: la cultura come fattore di valorizzazione del territorio e complemento raffinato del sistema di accoglienza turistica.

Sloggiati senza avviso da Polignano, dove si erano tenute le precedenti otto edizioni, ed ancor prima da Alberobello dove la rassegna era nata nel lontano 1999, il capoluogo regionale accoglie Experimenta proprio nell’anno in cui la rassegna è prossima al riconoscimento del Ministero della Cultura. Con due appendici nell’area metropolitana, al Terlizzi nel Mat e nel Castello Normanno Svevo di Sannicandro, questo contenitore multicodice si candida come elemento di rinforzo stabile delle estati baresi a venire.

«Quest’anno Experimenta si rinnova», racconta Tommaso Liuto, della direzione artistica del festival. «Il suo sguardo sarà tutto al femminile, un festival incentrato sulla ricerca di sonorità, a volte ostiche, che scavano all’interno di un mondo: quello della musica indipendente, capace di incuriosirci e darci nuovi stimoli. Per noi questa è la base su cui un festival deve lavorare, raccogliere ed elaborare, cercare sempre di dare nuovi input agli spettatori e agli stessi musicisti che ne prendono parte».

Il Festival Experimenta è stato uno dei primi appuntamenti regionali a declinare il binomio turismo/cultura. Un contenitore multicodice dove, accanto a grandi nomi della musica (da Patti Smith a Charlie Haden, dai Calexico ai Television, da Capossela a Neri Marcorè, etc.) sono state proposte grandi mostre d’arte (Folon, Mark Kostabi, Tarasov, etc.) teatro e videoarte.

In questa XXII edizione in programma ci sono 15 appuntamenti tutti al femminile, comprendenti prime assolute, quattro nazionali e due prime regionali, artiste  internazionali, giovani talenti locali, progetti speciali ed anche un’intensa attività divulgativa fatta di seminari, panel ed incontri con esperti. Il festival conferma così la sua vocazione internazionale e multidisciplinare, decentrata con una programmazione ricca di spettacoli provenienti da generi e stili decisamente trasversali.
——————————————————

IL PROGRAMMA

Venerdì 27 agosto
h 21.00 – MAT Laboratorio Urbano – Terlizzi – (contributo € 5,00)
“Majakovskij”con Chiara Cappelli e Arlo Bigazzi Ensemble
La potenza dissacratoria dei versi del grande poeta russo appoggiati dalla voce della Cappelli sulle partiture composte da Arlo Bigazzi ed eseguite con il suo Ensemble.

Sabato 28 agosto
MAT Laboratorio Urbano – Terlizzi – (contributo € 5,00)
h 21.00 – Freschard & Stanley Brincs in concerto
Francese di nascita, stabilmente nomade, con oltre 20 produzioni discografiche ha portato la sua vita artistica in giro per il mondo. Freschard é una polistrumentista dalla voce tenera e potente in un perfetto mix di melodia e noise.
h 22.00 – Emma Nolde in concerto
Nella combinazione di suono acustico ed elettronico emerge una delle voci più interessanti della scena indie italiana. Una raffinatissima promessa che farà parlare di sé.

Domenica 29 agostoMAT Laboratorio Urbano – Terlizzi – (contributo € 5,00)
h 20.30 – “Contro vento” di e con Virginia Genta & Maristella TanziUn tuffo nel tersicoreo con una performance di danza contemporanea di Maristella Tanzi eseguita con musica dal vivo di Virginia Genta.
h 21.00 – Daysichira
Dasychira (pronunciato /ˈdah.see.kira/), sudafricano di nascita e trans no-binary, di base come artista a New York City è artista legato ai movimenti e ai collettivi di artisti impegnati per i diritti delle minoranze LGBT. È fondatore di un’etichetta musicale che si misura con questi contenuti e organizza eventi. La sua musica proviene da un originalissimo percorso di ricerca. Il suo universo creativo si colloca in una sorta di traduzione in suoni soffici di una zona a metà tra il realismo magico, di origine letteraria, ed il paranormale.h 22.00 – “Music for Film” con Tiziana Felle and Mondegreen
Grandi canzoni legate al cinema di compositori quali Henry Mancini, Ennio Morricone, Bill Frisell, Lou Reed, Cocteau Twins, Smiths e Yo La Tengo saranno ripensate e riscritte coralmente, componendo in tempo reale una colonna sonora immaginaria scandita da ironia e malinconia.
Venerdì 10 settembreh 21.00 – Chiostro Santa Chiara – BariDaniela Mastrandrea in concerto
Compositrice ed arrangiatrice di valore, la pianista Daniela Mastrandrea scrive delicate colonne sonore per sequenze di film immaginari, che da qualche tempo spopolano su You tube e sui social.

Domenica 12 settembre
Castello Normanno Svevo – Sannicandro Bari
h 20.30 – “Il viaggio nel fantastico mondo del violino di Laura Masotto”
Geniale musicista, uragano di idee, la violinista classica Laura Masotto si é avvicinata alla composizione ascoltando la musica per il cinema. I suoi lavori evidentemente evocativi hanno trovato nella coabitazione con l’elettronica una dimensione a tratti sinfonica. Eclettica nel Dna, accanto alla composizione ha trovato il tempo anche per incursioni in teatro, ad esempio accanto a Claudio Bisio (100 repliche con Father & Son).h 21.30 – Prefazione a “Le ragioni dei Topi”. Omaggio a Franco Cassano con Alessandra Celletti Adriana Gallo
La pianista e compositrice Alessandra Celletti e l’attrice Adriana Gallo danno vita all’illuminato e commovente testo che Franco Cassano scrisse per la riedizione de “Le ragioni dei topi”, il meraviglioso saggio metapoetico che Carlo Levi (autore di “Cristo si è fermato a Eboli”) dedicò al mondo animale. Una prefazione che alla luce delle emergenze ambientali dei nostri tempi si rivela scientificamente e poeticamente profetica. Il mondo animale come antidoto alla perdita della ragione degli umani, incoscientemente protesi al violento e senza fine signoraggio sulla natura.

Giovedì 16 settembre
h 21.00 – Parco Princigalli – Bari
Eleganza di Zebra con Nicoletta D’Auria e Jime Ghirlandi
La violoncellista Nicoletta D’Auria e la video artist argentina Jime Ghirlandi, accompagnate da una sezione di percussioni, danno vita a un raffinato mosaico di immagini e suoni. Uno spazio esotico senza tempo, fatto di paesaggi e sonorità mediterranee. A seguire challenge di gruppi in collaborazione con il festival Time Zones.
Venerdì 17 settembreh 21.00 – Parco Princigalli – Bari
Tatien in concertoLa raffinata producer brasiliana dà corpo ad un set che raccoglie suoni da ogni angolo del pianeta.

Sabato 18 settembreh 22.00 – Parco Princigalli – BariPerera Elsewhere Trio in concerto
Grande performer, elegante producer, Perera Elsewhere è nata nel Regno Unito ed è residente a Berlino. Definita da alcuni come ‘Doom-Folk’ per l’estesa spazialità dei  suoi concerti e le molte le collaborazioni cinematografiche, la sua musica è stata usata nel film “Loro” di Paolo Sorrentino, e in “Looking”, la serie Usa della HBO.
Domenica 19 settembreh 21.30 – Parco Princigalli – Bari (contributo € 10)Beatrice Antolini in concerto
Ormai una delle certezze della nuova musica italiana. Un pop raffinato e senza confini, che l’ha immediatamente proiettata nei gusti di un estesissimo pubblico giovanile.

Sabato 25 settembre
 h 21.00 – Chiostro Santa Chiara – Bari (contributo € 2,00) Julia Kent in concertoin collaborazione con il festival Time Zones
La raffinata violoncellista protagonista della scena newyorchese da solista e a lungo accanto al fenomeno Antony & Johnson, qui in un recital di sue composizioni contemporanee, tra avanguardia e delicate armonie.

Domenica 26 settembre
 h 22.00 – Chiostro Santa Chiara – Bari (contributo € 2,00)Cecilia Chailly in concerto
Raffinata arpista appartenente ad una delle più importanti famiglie italiane di musicisti, ha collaborato nella sua intensa carriera con musicisti di ogni tipo, da John Cage ad Ornella Vanoni. Nel suo live convivono atmosfere senza tempo e un virtuosismo straniante.

Giovedì 7 ottobreh 21.00 – Officina degli Esordi – Bari (contributo € 2,00)Cecilia Lentini live
Visual designer esperta in comunicazione, riesce a coniugare la sua capacità come docente con un’interessante esibizione per nulla banale. Al termine di una settimana di studio di gruppo su tecniche di comunicazione artistica e nuove tecnologie, ci sarà una performance video musicale con i partecipanti.

LASCIA UN COMMENTO