Fuori Museo: gli appuntamenti di agosto

0
169

Musica, spettacoli e tanti eventi. Inizia ufficialmente la rassegna Fuori Museo 2021 ideata ed organizzata dalla Fondazione Seca Polo Museale di Trani in collaborazione con la Vurro concerti. Il primo appuntamento è un fuori programma: il concerto gratuito che vedrà questa sera i Grammar School a Margherita di Savoia in piazza Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa. 

Fuori Museo entrerà nel vivo il 12 agosto quando a Trani arriverà Gianna Nannini con il suo “PIANO FORTE E GIANNA NANNINI – La Differenza”. L’artista, volto femminile del rock per eccellenza, dopo aver conquistato i palchi di tutta Europa con la sua presenza scenica unica, torna questa estate ad abbracciare i suoi fan in una dimensione più intima e allo stesso tempo affascinante. “PIANO FORTE E GIANNA NANNINI – La Differenza”, dal titolo del suo ultimo album “La Differenza”, sottolinea infatti le due anime della sua musica: piano e forte, in un connubio vincente che  risuonerà sul palco di Fuori Museo in piazza Duomo a Trani.


Il 19 agosto sarà la volta di  Samuele Bersani  che proporrà il suo “TOUR ESTEMPORANEO”, un live inedito, ricco di quelle canzoni fissate nella storia della musica per un artista che non ha bisogno di effetti speciali perchè in concerto è esattamente come lo si immagina attraverso i suoi dischi: poetico e diretto ma capace di colpire con poche note. Le stesse che risuoneranno sul palco allestito in Piazza Duomo a Trani che diventa location ideale per raccontare e ripercorrere la storia musicale di Samuele Bersani con un piccolo assaggio, in una versione completamente nuova, di alcune ‘sale’ di Cinema Samuele, il suo ultimo apprezzatissimo disco.

“STORY invece è lo spettacolo di Giorgio Panariello in programma il 20 agostoun lungo monologo dove, da solo sul palcoscenico, l’artista racconta come è nato “Panariello”.  Dai suoi esordi ai più prestigiosi palchi italiani, in piazza Duomo andrà in scena la storia a lieto fine di un giovane cameriere della Versilia che realizza il sogno di diventare uno dei nostri più conosciuti one man show. Dopo aver pubblicato nel 2020 il romanzo Io sono mio fratello con un grandissimo successo di pubblico e critica e in attesa di salire sui palchi di tutta Italia nel 2022 con il nuovo spettacolo teatrale La Favola Mia, Panariello regalerà momenti di spensieratezza con uno spettacolo che racchiude uno spaccato della sua vita, tutto da raccontare con la comicità che lo contraddistingue.

La rassegna proseguirà il 9 settembre quando sul palco di Fuori Museo si esibirà Enrico Brignano con lo spettacolo UN’ORA SOLA VI VORREI. Reduce da una trionfale tournée invernale nei più importanti palazzetti dello sport di tutta Italia, Enrico Brignano torna sulle scene con uno spettacolo che sfida e rincorre il tempo. A spasso nel suo passato, tra ricordi e nuove proposte che rappresentano un ponte gettato sul futuro, Enrico passeggia sulla linea tratteggiata del nostro presente, saltella tra i minuti, prova a racchiudere il fiume di parole che ha in serbo per il suo pubblico e a concentrarle il più possibile, in un’ora e mezza di spettacolo. Sì, un’ora e mezza. Ma il titolo dice “un’ora sola”.  Brignano riuscirà magicamente, insieme al suo pubblico, a fermare anche il tempo?

I biglietti per tutti gli spettacoli a pagamento sono disponibili su www.ticketone.it e nelle prevendite abituali. Ricordiamo inoltre che, a partire da venerdì 6 agosto 2021, secondo le vigenti norme, per assistere agli spettacoli dal vivo ci sarà l’obbligo di presentare all’ingresso il GREEN PASS che attesti: la somministrazione di entrambe le dosi del vaccino o della prima dose avvenuta da 15 giorni;  la guarigione da Sars-Cov-2 e il conseguente termine dell’isolamento o l’esito negativo di un test molecolare o antigenico rapido al virus Sars-Cov-2 (valido per 48h da quando è stato effettuato)

redazione

Biofarma

LASCIA UN COMMENTO