Il Bari International Gender Film Festival organizza una serata speciale con la cantante e performer Eleonora Magnifico e Dj Kilfa

0
147
{"subsource":"done_button","uid":"F91CC9DE-F937-46DD-94C5-E578D88FB7CB_1626845749783","source":"other","origin":"gallery","source_sid":"F91CC9DE-F937-46DD-94C5-E578D88FB7CB_1626845749794"}

MAGNIFICA – VERSO UNA NUOVA SOCIALITÀ

Il Bari International Gender Film Festival organizza una serata speciale con la cantante e performer Eleonora Magnifico e Dj Kilfa

Spazio 13 – Bari
Venerdì 30 luglio, ore 21

Venerdì 30 luglio, alle 21, il Bari International Gender Film Festival presenta «Magnifica – Verso una nuova socialità»: all’interno di Big Factory, a Spazio 13 a Bari (in via de Cristoforis 8), Eleonora Magnifico e Dj Kilfa saranno i protagonisti di una serata speciale. I posti sono limitati: per prenotare inviare una mail a prenotazionibig@gmail.com.

La cantante e performer Eleonora Magnifico presenterà il suo nuovo singolo e condurrà il pubblico in un lungo viaggio fra i testi di artisti come Franco Battiato, Milva o Raffaella Carrà, senza mai provare nostalgia, ma con lo sguardo rivolto ad un futuro artistico e militante, che solo la sua voce riesce ad evocare. L’impegno politico come donna trans s’intreccia con la sua carriera artistica in maniera indissolubile, portando ciascuna delle comunità di riferimento fuori dal seminato, per un incontro fra generi capace di costruire nuove alchimie.

Dj Kilfa (al secolo Carlo Ranieri) è un altro artista di rango: inizia a produrre musica elettronica già da metà degli anni ‘90; la cultura degli «illegal rave» con cui viene a contatto, e la collaborazione con diversi artisti di fama internazionale, lo portano nel 2007 a fondare l’etichetta discografica indipendente «No Sense Of Place», letteralmente “oltre il senso del luogo”: i media elettronici di cui si serve provocano – emotivamente e psicologicamente – un impatto sul comportamento sociale, in grado di abbattere le frontiere e proiettare chi ascolta al di là degli spazi fisicamente circoscritti.

Il concetto di una nuova socialità è ciò che persegue il BIG: una socialità slegata dai consumi, in cui sia l’arte a fare da collante fra corpi che vincono ogni timidezza; costruendo, con la propria stessa presenza, una proposta politica in grado di considerare le arti performative e ogni mezzo espressivo come qualcosa di serio, una zona franca dai pregiudizi e dal diktat della produttività ad ogni costo. 

Ufficio stampa Bari International Gender Film Festival

redazione

Biofarma

LASCIA UN COMMENTO