“Maria de Buenos Aires”: omaggio ad Astor Piazzolla nei prossimi concerti dell’Orchestra Sinfonica metropolitana a Trani, Bari e Triggiano

0
218

COMUNICATO STAMPA

“Maria de Buenos Aires”: omaggio ad Astor Piazzolla

nei prossimi concerti dell’Orchestra sinfonica metropolitana a a Trani, Bari e Triggiano

Dopo l’appuntamento di questa sera nella villa comunale Tacconi di Castellana Grotte, “Maria de Buenos Aires”, la nuova produzione dell’Orchestra sinfonica metropolitana, diretta dal maestro Giovanni Rinaldi, farà tappa a Trani, Bari e Triggiano.

Si tratta un’opera con musica, voci e danza ispirata alle sonorità del nuevo tango, un omaggio ad Astor Piazzolla musicista argentino di cui ricorre quest’anno il centenario della nascita. Piazzolla compose questa “tango operita” su libretto di Horacio Ferrer e la presentò per la prima volta in pubblico al Planet Theatre di Buenos Aires nel maggio del 1968, dedicandola alla cantante italiana Milva, sua amica e collaboratrice.

In questa rivisitazione dell’opera con le elaborazioni orchestrali a cura di Michele Cellaro, l’Orchestra sinfonica metropolitana sarà accompagnata dalle voci di Maria Sarita SchenaGiacomo Medici e Ruben Peloni, fra i solisti vocali più famosi nel campo dell’interpretazione della musica argentina, dai musicisti Massimiliano Pitocco (el bandoneon) Giovanni Zonno (violino) Rosario Mastroserio (pianoforte), Mauro De Federicis (chitarra elettrica), Giacomo Bozzi (flauto), Aldo Chiarulli (vibrafono e xilofono), Gianfranco Rizzi (contrabasso) e Luigi Tarantino (percussioni) con la partecipazione dei ballerini della Compagnia Apulia Tango Francesca Del Buono, Santiago Castro, Carla del Giudice e la regia di Nicla Zonno.

I prossimi appuntamenti sono:

domani, mercoledì 21 luglio, alle ore 21.00, in piazza Duomo a Trani (info biglietti: Palazzo Beltrani 0883/500044);

il 22 luglio, alle ore 20.30nell’Arena della Pace presso la Mongolfiera di Japigia a Bari (ingresso gratuito previa prenotazione sul sito www.apuliatango.com);

il 23 luglio, alle ore 21.00, nel cortile della scuola “De Amicis – Dizzonno” in Viale Vanoni a Triggiano (ingresso gratuito fino ad esaurimento dei posti consentiti dalle norme anti Covid).

Redazione

LASCIA UN COMMENTO