Circonauta Festival Internazionale Circo Contemporaneo e di strada – VII

0
138

Circonauta Festival Internazionale Circo Contemporaneo e di strada – VII edizione

Ricco menù di eventi l’8-9-10 e 11 luglio

Dopo il successo del fine settimana appena trascorso, continuano gli appuntamenti dei Circonauta, unico festival internazionale di Circo Contemporaneo attualmente attivo in Puglia. Gli eventi stanno “abitando” la masseria fortificata Torre Nova nello splendido Parco di Porto Selvaggio, affidata dal Comune di Nardò alle associazioni Circonauta e Il Grande Lebuski che organizzano e realizzano il festival.

Giovedì 8 luglio, alle ore 20.30, e venerdì 9 luglio alle ore 22 è in programma “Tutti in valigia”, di e con Luigi Ciotta: oggetti che cambiano forma in continuazione dando vita, sempre, a nuovi scenari. Uno spettacolo che ci porta indietro nel tempo: un albergo immaginario, pieno di clienti carichi di vecchie valigie. Sono gli anni Trenta, la musica accompagna un simpatico facchino nella sua travolgente lotta contro il caos.

Doppio appuntamento anche con “Testa di Saurio”, di e con Chiara Saurio: giovedì 8 luglio alle ore 19.30 e venerdì 9 luglio alle 19. Chiara Saurio, in arte “il ChiaraSaurio”, è attrice, visual performer, theatre maker. È una delle artiste del duo “Chiara e Viola” che, con la stessa tecnica e l’originale spettacolo “Shortgirls”, arrivarono finaliste nel 2012 a Italia’s got Talent, e nello stesso anno parteciparono alla trasmissione Zelig Off, a diversi festival di teatro di figura o di comicità visuale.

Da non perdere nemmeno “One Eyed Jacks”, in programma giovedì 8 luglio alle ore 22.45, e venerdì 9 luglio alle ore 20.30 targato “Circo Bipolar,”, con Costanza Bernotti e ShayWapniaz. Due surreali personaggi si incontrano in un luogo senza tempo chiamato One Eyed Jacks. In questa dimensione metafisica accadono cose inusuali e a volte insensate.

La due giorni vedrà anche l’appuntamento “Slips inside”, in programma giovedì 8 luglio alle 21.45 e venerdì 9 luglio alle 22.45. Okidok è un duo di clown acrobati belgi i cui spettacoli, di straordinaria efficacia espressiva e di tagliente umorismo, rileggono con arguzia e sofisticazione l’intera storia della clownerie. Irriverenti, mordaci, stralunati, atletici e capaci di una mimica fisica che sembra sfidare le leggi della gravità e i limiti del corpo umano, Xavier Bouvier e BenoîtDevos, sono stati giustamente definiti “le foie grasdumime”. La regola del gioco è: cambiare le regole.

Venerdì 9 luglio alle ore 21 è in programma anche l’appuntamento con “Sonata per tubi” degli attesissimi Nando & Maila. Musica inconsueta o circo inedito? È il circo dell’invenzione. Cantato e suonato dal vivo, Sonata per tubi è uno spettacolo di circo contemporaneo che ricerca le possibilità musicali di oggetti ed attrezzi di circo, trasformandoli in strumenti musicali attraverso l’ingegno e l’uso della tecnologia. Lo spettacolo verrà riproposto anche sabato 10 luglio alle ore 21.30.

Sempre sabato 10 luglio, alle 22.40, ci sarà lo spettacolo “Corde Nuziali” con il “Circo Pitanga”: una performance di circo moderno che combina teatro fisico e acrobazia. L’evento verrà riproposto anche domenica 11 luglio alle ore 22.

E per chi non volesse trascorrere del tempo con comedy show, appuntamento sabato 10 luglio alle 20.30 e domenica 11 luglio alle 23 con “In valigia…”: il gioco-giocoso di Monsieur Barnaba con il suo pubblico che in un susseguirsi di situazioni comiche, gags clawnesche e trucchetti che vedranno volare polli di gomma, spazzoloni per l’igiene dei sanitari, sturalavandini e altre curiose cianfrusaglie, senza comunque tralasciare le classiche, palline, palloni e clavette.

“La Dama demodè”, invece, aspetta tutti sabato 10 luglio alle ore 23.30, e domenica 11 luglio alle ore 21. Si tratta della storia di due clown che con le loro inquietudini e le loro composizioni musicali cercano di destreggiarsi tra lanci di coltelli, giocoleria, verticali a due metri d’ altezza, restando coinvolti in una sinfonia di imprevisti e in una danza di eccentriche follie sperando alla fine di tutto di amarsi senza sapere.

Ad arricchire ulteriormente il programma non mancherà poi la musica live: sabato 10 luglio alle ore 18:30 al Bar del Totano Les Trois Lezards – Emmanuel Ferrari (fisarmonica, voce), Roberto Chiga (tamburello) e Giovanni Chirico (sax) suoneranno la musica popolare della Tadjiguinie, paese della “tarantella-gitano-guinguette” e ipoetico stato fondato dai Troublamours ai confini immaginari tra Francia, Italia e Balcani; mentre domenica 11 luglio, sempre alle ore 18:30, al Bar del Totano sarà la volta del trio Assurd – Cristina Vetrone, Lorella Monti, Gianluca Fusco – che forti delle loro collaborazioni con artisti del calibro di Nuova Compagnia di Canto Popolare, Giovanna Marini, Daniele Sepe, Marco Paolini e Peppe Barra, porteranno la loro poetica ed il loro immaginario fatto di vocalità e di ritmo delle tradizioni del Sud Italia, cui trasuda femminilità, freschezza e piacere. Voci solari e cupe che si incontrano, insieme maschili e femminili, di rara e dirompente emozione.

Da non dimenticare poi i laboratori e gli stage per i più piccolini in programma il 10 e 11 luglio dalle ore 18:00 alle 20:00 a cura di Tabarin. CostI: € 10 due giorni; € 7 un giorno. Fortemente consigliata la prenotazione.
Per prenotare un pesciolino, ovvero un posto, bisogna chiamare il numero: +39.340.9640101 dalle ore 10:00 alle 12:00 e dalle 16:00 alle 18:00

Tema e titolo di questa VII edizione del Circonauta che quest’anno si colora di azzurro è “L’Antidoto”. Il Festival, infatti, si pone come un invito a consumare l’Antidoto della cultura, affinché essa possa liberare le menti dalla lunga chiusura dovuta al lock-down, per dare respiro e nuovo ossigeno ma, soprattutto, per sostenere il diritto alla libertà di elevare le coscienze umane e di nutrirle di tutte le espressioni artistiche.

Filo conduttore della rassegna è la musica, regina e protagonista di quasi tutti gli spettacoli.

Tutti gli eventi saranno accessibili su prenotazione, ritirando il ticket gratuito o a pagamento (€ 3,00 cad.) seguendo le indicazioni disponibili su sito www.circonauta.it e www.teatropubblicopugliese.it, fino a esaurimento dei posti disponibili, nel pieno rispetto della normativa anticovid19.

Biglietto unico 3 euro. Posti limitati, prenotazione fortemente consigliata.

Info e prenotazioni:
mob. +39.329.8708763 Dalle ore 10:00 alle 12:00 e dalle ore 16:00 alle 18:00
mail: info@circonauta.it  
www.circonauta.it

redazione

Biofarma

LASCIA UN COMMENTO