Agimus, “Meraviglioso”: omaggio a Domenico Modugno- chiostro Santa Chiara – Mola di Bari

0
323

A.G.ì.MUS.

Associazione Giovanni Padovano Iniziative Musicali

STAGIONi_2021(XXVII)

AgìmusFestival

direzione artistica Piero Rotolo

Venerdì 9 luglio, ore 21.15

Sabato 10 luglio, ore 21.15

Chiostro Santa Chiara – Mola di Bari

MERAVIGLIOSO!

Omaggio a Domenico Modugno

CRISTIAN LEVANTACI, cantattore

Ensemble SUONI DEL SUD

Un viaggio ideale nell’universo di Mister Volare attraverso un florilegio di canzoni e monologhi che s’intrecciano vorticosamente. Il cantattore foggiano Christian Levantaci è Domenico Modugno nello spettacolo musicale «Meraviglioso!» in programma venerdì 9 e sabato 10 luglio (ore 21.15) nel chiostro Santa Chiara, a Mola di Bari, per l’AgìmusFestival diretto da Piero Rotolo. In questo doppio appuntamento Levantaci celebra l’uomo che rivoluzionò la canzone italiana e andò alla conquista del mondo con la celebre «Nel blu, dipinto di blu» e molti altri successi, diventati in alcuni casi hit internazionali. E contestualmente rievoca non solo i trionfi dell’artista nato nella vicina Polignano a Mare, ma anche le sue vicende umane e personali, accompagnato in un recital a tutto tondo dall’Ensemble Suoni dal Sud, una formazione da camera comprendente un quartetto d’archi, un pianoforte e una sezione ritmica composta da chitarra, basso e batteria.

Oltre che artista dalla travolgente forza interpretativa, Modugno ha sempre rivendicato la propria natura umile e rivoluzionaria, nonché il legame con le radici meridionali, mai rinnegate, anche se spesso confuse e tenute a distanza. Ecco allora che Levantaci, attraversando la produzione di Modugno, da «Resta cu’ mme» a «Vecchio Frac», passando per «La lontananza», «Piove» e l’immancabile «Nel blu, dipinto di blu» universalmente nota come «Volare», porta in scena un personaggio sempre pronto a ricordare la propria gente, figlia della dolorosa e dura patria del sudore, cantata nella struggente «Amara terra mia». Uomini e donne dai volti scuri e dalle mani incallite che, nella vicenda assolutamente straordinaria di Modugno, riescono a levigarsi pizzicando le corde di una chitarra, senza che i segni delle passate fatiche quotidiane possano venire in qualche modo cancellati.

Biglietti 10 euro | 8 euro (ridotto over 65 anni) | 5 euro (ridotto under 30 anni) | Ingresso gratuito (titolari AgìmusCard). Biglietteria online https://www.associazionepadovano.it/acquisto/. Info e prenotazione 368.568412 – 393.9935266.

redazione

LASCIA UN COMMENTO