Venere/Adone: Speciale Puglia sotto le stelle al Teatro Kismet di Bari

0
214

VENERE / ADONE
Speciale Puglia sotto le stelle
Sabato 26 / domenica 27 giugno – ore 21, Teatro Kismet (Strada San Giorgio martire 22/F, Bari)

COMPAGNIA LICIA LANERA / TEATRI DI BARI
da William Shakespeare drammaturgia di Danilo Giuva e Annalisa Calice con Danilo Giuva regia e spazio Danilo Giuva
luci Cristian Allegrini organizzazione Silvia Milani assistente alla regia Annalisa Calice consulenza artistica Valerio Peroni ed Alice Occhiali – Nordisk Teaterlaboratorium/Odin Teatret foto Clarissa Lapolla
con il contributo del Centro di Residenza dell’Emilia-Romagna “L’arboreto-Teatro Dimora | La Corte Ospitale” 2021 [dai 14 anni]


La premessa che credo sia necessaria fare, prima di spiegare la genesi del lavoro su Venere/Adone è molto semplice: questo spettacolo nasce dall’urgenza di affrontare temi che reputo essere centrali nella formazione dell’individuo in quella che è la fase più delicata dell’esistenza, ovvero l’adolescenza. Questo lavoro, si rivolge, infatti, prima di tutto ad un pubblico giovane, in cui certe idee, cominciano a diventare sempre più chiare e presenti, e costituiscono quello che potremmo chiamare il “bagaglio emotivo” per il futuro. I concetti da cui sono partito e che hanno fatto da motore per la riflessione sono stati essenzialmente due: l’amore, o se vogliamo più in generale i sentimenti, e l’identità emotiva e sessuale. Due temi questi, che come anticipavo, rappresentano il tessuto su cui si formano e si manifestano opinioni, tendenze, giudizi, insomma, quelli che sono un po’ il punto di partenza per affrontare i grandi temi della vita. Sulla scorta di queste prime linee guida, ho provato a trovare, durante il lavoro creativo, un ponte, un gancio, che potesse essere la chiave d’accesso a questo “immaginario pubblico adolescente”.
Ho pensato che avrei dovuto trovare un terreno comune, raccontare loro qualcosa in cui potessero riconoscersi e ritrovarsi, a partire da un testo noto come un’opera di William Shakespeare; per approdare, poco alla volta, a qualcosa di originale, dal punto di vista drammaturgico. Il testo di riferimento è il poemetto di Shakespeare, Venere e Adone, in cui il tema dell’amore è centrale. Il racconto del mito: Venere, dea dell’amore e della bellezza, e Adone, giovane uomo, vittima delle ossessioni amorose di lei. Il resoconto di un amore, potremmo dire, in cui sono presenti tutte le dinamiche relazioni di cui una storia è infarcita: il piacere, il sentimento, la negazione, l’insistenza, il rifiuto…

Biglietto unico: 8 euro, acquistabile sul circuito Vivaticket (https://www.vivaticket.com/it/biglietto/venere-adone/159150).

Per informazioni: 080 579 76 67 – 335 805 22 11 / botteghino@teatrokismet.itBotteghino Teatro Kismet: dal martedì al venerdì ore 10.30 -12.30 / 16.30-19 e due ore prima dello spettacolo. Chiuso il lunedì.
LA RASSEGNA ESTIVA DI TEATRI DI BARI AL KISMET
www.teatridibari.it
Biofarma

LASCIA UN COMMENTO