Tangenti, arresti a Molfetta e tra questi un ex assessore

0
181

L’ex assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Molfetta, Mariano Caputo, è stato arrestato oggi dalla Guardia di Finanza su disposizione della magistratura di Trani. Con lui altre altre 15 persone .

L’ex assessore è accusato di aver favorito alcuni imprenditori in cambio di richieste personali anche attraverso la complicità di funzionari pubblici. In cambio di tangenti in alcuni casi venivano affidati appalti, in cambio anche denaro, smartphone, computer e lavori privati.

L’indagine e i risultati della stessa sono stati resi possibili anche grazie all’utilizzo di intercettazioni audio e video che dimostrerebbero la solidità delle accuse.

Gli appalti sui quali sono emerse irregolarità sono quelli di riqualificazione delle strade e delle piazze Immacolata e Aldo Moro, messa in sicurezza delle ciminiere dell’ex cementificio, progettazione del nuovo teatro comunale, ricostruzione della scuola per l’infanzia Gianni Rodari, riqualificazione della biblioteca comunale e della Cittadella degli Artisti, realizzazione del nuovo stadio di atletica leggera.

Il sindaco Tommaso Minervini dichiara di avere massima fiducia nella giustizia e che attende con serenità gli sviluppi sulla vicenda.

Antonio Carbonara

Redazione

Biofarma

LASCIA UN COMMENTO