Tragedia funivia Stresa Mottarone: in serata l’arrivo a Triggiano delle salme di Roberta e Angelo

0
380

 Le salme dei due poveri giovani di Triggiano, Roberta Pistolato, 40 anni, e Angelo Vito Gasparro, 45 anni, deceduti nell’incidente alla funivia di Stresa Mottarone in Piemonte, arriveranno stasera nella località della provincia di Bari. La coppia si era trasferita in Lombardia nel 2012, per motivi di lavoro.

Roberta Pistolato, medico di professione, nella sua Triggiano era molto impegnata nel sociale. La famiglia era stata colpita tempo fa da un grave lutto: una delle sue due sorelle era deceduta per complicanze derivanti dal Covid-19. Il sindaco Antonio Donatelli ha dichiarato il lutto cittadino. I funerali si svolgeranno secondo i canoni della comunità dei Testimoni di Geova alla quale apparteneva la coppia. Non è prevista una cerimonia pubblica.

Antonio Carbonara

Biofarma

LASCIA UN COMMENTO