Teatro Petruzzelli di Bari, concerto dell’Orchestra Sinfonica Metropolitana: ospite d’eccezione Laura Marzadori, primo violino del teatro alla Scala di Milano

0
177

Sabato 29 maggio, alle ore 18.00, l’Orchestra sinfonica metropolitana torna a suonare dal vivo nel Teatro Petruzzelli di Bari con un concerto che vedrà la partecipazione di una delle migliori promesse violinistiche a livello internazionale: Laura Marzadori primo violino dell’orchestra del Teatro alla Scala di Milano. Per l’occasione il concerto sarà diretto dal maestro Bruno Aprea che vanta già diverse collaborazioni con l’Orchestra metropolitana.

“La nostra Orchestra ha ripreso a suonare dal vivo e torna fra il suo pubblico portando la musica nelle piazze, nelle chiese, negli oratori e, con la ripresa degli spettacoli in presenza, anche nei teatri – commenta Francesca Pietroforte, consigliere metropolitano delegato ai Beni culturali –. Sabato si esibisce sul prestigioso palcoscenico del Petruzzelli con un concerto che vede la partecipazione straordinaria di Laura Marzadori diventata primo violino della Scala di Milano a soli 25 anni, un’altra collaborazione prestigiosa per la nostra Ico. Laura è un vero talento artistico completo: non solo una musicista di fama internazionale, ma anche una scrittrice di successo e una nota influencer”.

Il programma è interamente dedicato a Felix Mendelssohn Bartholdy con l’esecuzione del Concerto in mi minore op. 64 per violino e orchestra e laSinfonia n. 4 in La maggiore op. 90 “Italiana”.

L’ingresso è gratuito fino ad esaurimento dei posti consentiti previo ritiro biglietto.

Orario botteghino Teatro Petruzzelli: Giovedì 11/13-16/19, Venerdì 11/13-16/19 e Sabato 11/13-16/18.

Infotel: 328 6917948

______________________________________

Curriculum Laura Marzadori 

Nata a Bologna nel 1989 Laura Marzadori vince a soli 25 anni il concorso internazionale per primo violino di spalla dell’Orchestra del Teatro alla Scala di Milano con giudizio unanime della commissione presieduta da Daniel Barenboim e in questo ruolo ha collaborato con i più grandi direttori al mondo tra i quali Daniel Barenboim, Riccardo Chailly, Daniele Gatti, Daniel Harding, Zubin Mehta e Antonio Pappano. Oltre all’impegno alla Scala prosegue nell’attività solistica che la vede collaborare con direttori di fama e tenere concerti in tutto il mondo (Stati Uniti, Spagna, Austria, Repubblica Ceca, Ucraina, Germania, Svizzera, Uruguay, Teatro Coliseum di Buenos Aires, Konser Salonu di Instanbul, India e Auditorium Parco della Musica a Roma).

Appassionata di musica da camera ha suonato assieme a Salvatore Accardo, Pavel Berman, Rocco Filippini, Mario Brunello, Bruno Canino, Antonio 

Redazione

Biofarma

LASCIA UN COMMENTO