Carabiniere ucciso a Copertino: indagati i genitori della sua ex

0
885

Ci potrebbe essere una svolta nell’omicidio di Silvano Nestola, ex carabiniere ucciso a Copertino in provincia di Lecce. Ad essere indagati sono stati i genitori della donna con la quale Nestola aveva avuto una relazione sentimentale. Le accuse sono di concorso in omicidio aggravato dalla premeditazione, e concorso in detenzione e porto abusivo d’arma da fuoco. Nestola è stato ucciso con alcuni colpi di fucile il 3 maggio, mentre usciva dalla casa di sua sorella dove aveva cenato con suo figlio undicenne.

Antonio Carbonara

Biofarma

LASCIA UN COMMENTO