Scuola in Puglia, sindacati in protesta a Bari

0
124

Si è tenuta questa mattina la conferenza stampa convocata dai sindacati Flc Cgil, Cisl e Gilda Fgu per denunciare la questione della ‘classi pollaio’ che potrebbero creare non pochi disagi per l’inizio del prossimo anno scolastico, in una situazione di emergenza per il Covid 19.

I problemi della scuola sono numerosi, hanno sottolineato i sindacalisti, tra cui l’organico docenti ridotto che non consentirebbe di gestire una popolazione scolastica di oltre mezzo milione di studenti nella nostra Regione. Ci si potrebbe trovare dinanzi a classi di 30 alunni, in particolare nelle scuole superiori.

Sono 557.900 alunni pugliesi di ogni ordine e grado che si iscriveranno all’anno scolastico 2021/2022 (circa 4 mila in meno dell’anno precedente), che saranno distribuiti in 27.655 classi.

Redazione

Biofarma

LASCIA UN COMMENTO