Nuovo Volo Bari-Tel Aviv: soddisfazione dell’ambasciatore d’Israele in Italia e del Console Onorario d’Israele in Puglia

0
170

NUOVO VOLO BARI-TEL AVIV: SODDISFAZIONE DELL’AMBASCIATORE D’ISRAELE IN ITALIA E DEL CONSOLE ONORARIO D’ISRAELE IN PUGLIA

Quando istituzioni e politica, con il prezioso supporto della diplomazia, dialogano con il tessuto economico e imprenditoriale del territorio, possono nascere sinergie in grado di portare ottimi risultati per tutti.

Un eccellente risultato è indubbiamente il nuovo volo Bari-Tel Aviv, annunciato oggi da Aeroporti di Puglia e la compagnia aerea Wizzair. Due voli a settimana, martedi e sabato, a partire dal prossimo 3 luglio per tutto l’anno.

“L’Ambasciata d’Israele in Italia accoglie con grande soddisfazione la notizia”, ha commentato l’Ambasciatore d’Israele in Italia Dror Eydar. “È un grande progetto, questo, frutto della sempre più solida ed estesa collaborazione tra Israele e la regione Puglia promossa dall’Ambasciata. Che questo risultato rappresenti il decollo verso nuovi orizzonti di cooperazione. Dopo questo lungo periodo di arresto del settore turistico e, più in generale, di gran parte dell’economia mondiale e dei nostri Paesi, Israele e Italia, è finalmente giunto il momento di ridare impulso alle attività economiche e ritornare, cautamente e responsabilmente, alla normalità”.

“Un progetto che nasce da lontano, da quando nel luglio 2019 insieme al Presidente della Regione, Michele Emiliano, e il Vicepresidente di Aeroporti di Puglia, Antonio Vasile, siamo andati in Israele per creare un ponte Puglia-Israele che potesse dare benefici a 360 gradi ai pugliesi. Non solo in termini di turismo -da entrambi i lati: sia per chi vuole visitare gli splendidi e sacri luoghi israeliani, ma anche per chi da l? vuole conoscere le nostre bellezze–, ma anche sul piano imprenditoriale e universitario”, ha sottolineato il Console Onorario d’Israele in Puglia, Luigi De Santis. “Israele è ai primi posti nel mondo per le start up o per le nanotecnologie, lo scambio scientifico –che già esiste con il Politecnico di Bari– potrà ulteriormente intensificarsi con una vicinanza fra Bari e Tel Aviv. Quando ho accettato la carica di console era proprio a questi risultati che pensavo. Alcuni, come il volo diretto, sono stati raggiunti. Ora la collaborazione con le istituzioni pugliesi continua per raggiungerne altri”.

redazione

Biofarma

LASCIA UN COMMENTO