Nasce il Premio alla Carriera Teatrale del Tpp

0
159

Nasce il Premio alla Carriera Teatrale del Tpp

Il teatro è vivo e ha un cuore che batte forte.

D’Urso: “Vogliamo valorizzare con un riconoscimento l’attività e l’impegno di personalità che hanno contribuito a promuovere la cultura teatrale”.

Nasce il “Premio alla Carriera Teatrale – Teatro Pubblico Pugliese”. Una decisione che era nell’aria già da qualche tempo e che trova la luce in uno dei momenti più difficili nella storia del teatro e dello spettacolo dal vivo. Nasce nel pieno di una pandemia mondiale che da più di un anno ha stravolto la vita dell’intera popolazione mondiale. Anche quella dei lavoratori del mondo dello spettacolo dal vivo che stanno vivendo una crisi profondissima, e del pubblico che ama il teatro e che da troppo tempo è costretto a casa e vive l’impossibilità di varcare la soglia di un teatro. Una magia che però tornerà con tutta la sua forza e illuminerà i volti di quanti amano il teatro e ne sentono la mancanza.

Ecco quindi che questo premio, che il Teatro Pubblico Pugliese ha scelto di istituire d’intesa con la Regione Puglia, si pone come una provocazione che serve a squarciare il velo di buio che sta coprendo in questo momento il mondo della cultura e dimostrare che nonostante le difficoltà che sta vivendo il teatro è vivo, ha un cuore che batte e che non si arrende alle intemperie, e che anzi ha tutta la forza di guardare avanti verso il futuro, facendo leva su iniziative come Indovina chi viene a (s)cena che ha superato i 25mila spettatori, pensando già ad una programmazione dal vivo da realizzare nei mesi estivi.

“È la prima volta che conferiamo questo premio – dichiara il Presidente del Teatro Pubblico Pugliese, Giuseppe D’Urso -. L’obiettivo è quello di valorizzare con un riconoscimento l’attività e l’impegno di personalità che hanno contribuito a promuovere la cultura teatrale con opere e proposte che hanno lasciato impronte importanti sul territorio pugliese, in alcuni casi seminando anche nascite di iniziative e progetti teatrali”.

Il “Premio alla Carriera Teatrale – Teatro Pubblico Pugliese” verrà assegnato annualmente ad una personalità pugliese, di nascita o adozione che abbia dato un contributo significativo al valore dell’attività teatrale, e che si sia distinta per professionalità contribuendo allo sviluppo della cultura teatrale della Puglia e in Puglia. I candidati al premio potranno essere segnalati entro il 31 gennaio di ogni anno da Regione Puglia e Amministrazioni Comunali Socie, Componenti del Consiglio di Amministrazione e da organismi pugliesi rappresentativi del settore teatrale. L’assegnazione avverrà ad insindacabile giudizio di una Giuria composta, oltre che da alcuni rappresentanti del Teatro Pubblico Pugliese e dal Direttore del Dipartimento Turismo, Economia della Cultura e Valorizzazione del Territorio della Regione Puglia o suo delegato, da tre componenti esterni, individuati tra esperti del settore, critici e giornalisti. Tra i criteri che determineranno il vincitore del premio, ci sarà l’aver dimostrato di saper raggiungere i più alti risultati qualitativi nell’attività teatrale; aver conseguito il più elevato livello di rinomanza nazionale o internazionale, quale risultato di un percorso all’insegna dell’eccellenza; aver svolto un’azione di grande efficacia per la diffusione di espressioni della creatività teatrale. L’assegnazione del premio, con la lettura delle motivazioni, avverrà il 27 marzo di ogni anno, in concomitanza con la celebrazione della Giornata Mondiale del Teatro, nel corso di una cerimonia pubblica. Solo per quest’anno, vista la novità dell’istituzione del riconoscimento, e per motivi di sicurezza legati alla pandemia in corso, la consegna del “Premio alla Carriera Teatrale – Teatro Pubblico Pugliese” avverrà presumibilmente durante l’estate.

Ufficio stampa Teatro Pubblico Pugliese

redazione

LASCIA UN COMMENTO