Gravina di Puglia, paziente grave trasferito a Foggia: lo stadio come pista d’atterraggio per l’elisoccorso

0
633

“Ogni ora che passa l’emergenza assume contorni sempre più drammatici. La nostra Fiera è già da mesi un drive in per tamponi e si sta lavorando adesso per trasformarla quanto prima anche in centro vaccinale territoriale. Questa mattina ho ricevuto una chiamata da un dirigente medico ospedaliero che mi ha parlato di una situazione complicata. Allora abbiamo subito messo a disposizione dell’Asl anche lo stadio, perchè in casi d’emergenza possa fungere da pista d’atterraggio per l’elisoccorso, proprio come avvenuto in mattinata, per garantire il trasferimento urgente di un paziente affetto da Covid, in gravi condizioni, trasferito d’urgenza in terapia intensiva all’ospedale di Foggia. Il cuore grande di Gravina batte più forte nelle difficoltà. Possa essere così per tutti noi: sono giorni davvero difficili, ma ne verremo fuori. Coraggio! Io non mollo…e nemmeno voi”.

Sono queste le parole di Alesio Valente, sindaco di Gravina di Puglia. Situazione non facile in tutta la regione, con la speranza di guardare avanti al piano vaccinale che sembra procedere con un certo positivo ritmo.

Antonio Carbonara

Biofarma

LASCIA UN COMMENTO