Bari, sequestrata e violentata per mesi una 21enne: arrestato un pregiudicato di origini egiziane

0
290

Con l’accusa di sequestro di persona e violenze, un pregiudicato di 31anni di nazionalità egiziana, è stato arrestato per aver segregato in casa una ragazza di anni 21. Secondo quanto riferito dalla donna alla Polizia, si sarebbe allontanata da casa a dicembre 2020 e avrebbe trovato ospitalità a casa dell’uomo. La donna ha riferito di essere incinta. L’egiziano è stato sorpreso in piazza Umberto a Bari senza mascherina e solo in seguito ad ulteriori accertamenti gli agenti avrebbero trovato un coltello a serramanico. Giunti a domicilio dell’uomo avrebbero trovato la donna segregata. La stessa ha riferito gli inquietanti e presunti abusi subiti nel tempo.

redazione


   

LASCIA UN COMMENTO