Tar Bari, depositate motivazioni sentenza De Santis: cambieranno i numeri nella maggioranza del Consiglio Regionale Puglia

0
679

Oggi 23/3/2021 il TAR di Bari ha depositato le motivazioni della sentenza non definitiva n. 492/2021 con cui era stato accolto il ricorso del Dott. Domenico De Santis (rappresentato da: avv. Pierluigi Balducci, Piero de Nicolo e Saverio Sticchi) candidato consigliere regionale, inizialmente  risultato primo dei non eletti nella circoscrizione di Bari nella lista del PD. La sentenza ricalca pedissequamente le due precedenti pronunce rese a favore dei candidati del centrodestra Scalera e De Candia e quindi precisa che le cifre elettorali delle coalizioni non devono tenere conto dei voti ottenuti dalle liste che non hanno conseguito il 4% dei voti validi Il centrodestra vede quindi aumentare di due consiglieri la propria composizione in consiglio a scapito del centrosinistra. Nell’ambito del centrosinistra aumentano invece i seggi del PD (da 15 a 16) e si riducono quelli delle liste CON Emiliano (un seggio in meno) e Popolari per Emiliano (due seggi in meno).Infine, seppure la questione non è stata espressamente analizzata (probabilmente i Giudici intendono svilupparla nell’ambito dei due giudizi promossi dai candidati non eletti Blasi e Cicolella che si discuteranno a maggio) il chiaro accoglimento del ricorso De Santis comporterà il suo ingresso nel Consiglio  a scapito del consigliere tarantino Mazzarano. Il nuovo conteggio per consentire la proclamazione degli eletti, come è noto, è stato demandato al Prefetto di Bari e vedrà la sua formalizzazione all’udienza dell’8/7/2021. Fino a quel momento continueranno a sedere in Consiglio regionale soggetti non più legittimati.

Antonio Carbonara

Biofarma

LASCIA UN COMMENTO