Atletica – Il Cus Bari ad Ancona vince 5 ori con vari record regionali

0
117

Atletica – Il Cus Bari ad Ancona vince 5 ori con vari record regionali

Da giovedì 18 a domenica 21 marzo al Palaindoor di Ancona, la più grande struttura stabile per l’atletica al coperto della Nazione, si sono svolti i Campionati Italiani Individuali Indoor Master nei quali il Cus Bari, con sei atleti in gara dai 35 agli 80 anni, ha ottenuto 6 medaglie, 5 oro e 1 argento, ottenendo anche dei record a livello regionale.

È stata una manifestazione – spiega l’atleta e tecnico cussino Gaetano Barone – che è andata ben oltre le nostre aspettative. Siamo partiti in sei per questi campionati e siamo tornati con cinque titoli. È una dimostrazione importante del buon lavoro svolto durante questi mesi al Centro Universitario Sportivo barese”.

Rispettando i protocolli per contenere e gestire l’emergenza sanitaria, le gare si sono disputate a porte chiuse, con il solo accesso agli atleti impegnati nelle gare, ai giudici, allo staff organizzativo e sanitario e ai media accreditati. Le gare sono incominciate giovedì alle 10 e hanno visto impegnati Alberto Sofia, Marco Massari e Silvio Napolitano. Sofia nella categoria SM80 ha vinto l’oro nei 60hs con 12,77 e nel salto in alto con una prestazione di 1,15, eguagliando in quest’ultima anche il record nazionale. Massari, nella M65, è arrivato quarto nei 60m con un tempo di 8,90 e quarto nei 200m con 29,83, ottenendo in entrambe le competizioni il primato pugliese. Napolitano è arrivato sesto nei 3000m M35.

Sabato e domenica hanno gareggiato Gaetano Barone, Maria Caringella e Annamaria De Giosa. Barone nella categoria M40 è arrivato primo nei 60m con 7,29 e secondo nei 200m M40 a 16 decimi di distanza dal primo classificato, Ivano Nicoletti della Atletica Master Trieste. Caringella negli SF 35 ha trionfato, ottenuto il titolo di campionessa italiana sia nei 60m con un tempo di 8,90” che nei 200m con una prestazione di 29,27”. De Giosa è arrivata settima nei 60m e ottava nei 200m SF40.

Da atleta sono felice di aver ottenuto un oro e un argento. Mi sono impegnato duramente durante gli allenamenti e questo è il coronamento di tutti gli sforzi. Come allenatore delle due ragazze in gare sono orgoglioso degli ottimi risultati raggiunti. Caringella ha messo a frutto gli insegnamenti di questi anni, portando a casa due ori, De Giosa ha svolto una buona gara, si è impegnata ma ha trovato delle atlete molto preparate. Il livello di questa competizione è stato davvero alto”.

Cus Bari – Lungomare Starita, 1 – Bari

redazione

Biofarma

LASCIA UN COMMENTO