Nuovo Museo Cittadino di Ruvo di Puglia, si va avanti: al via il cantiere per il restauro dell’ex convento dei domenicani

0
240

Nuovo importante passo avanti verso la realizzazione del nuovo museo cittadino di Ruvo di Puglia. 

Con la consegna dei lavori al raggruppamento di imprese che si è aggiudicato l’appalto sono partiti i lavori per il restauro e la valorizzazione dell’ex Convento dei Domenicani, il palazzo storico destinato a ospitare il museo. 

Il progetto di restauro, finanziato nell’ambito del “Patto per lo sviluppo della Città Metropolitana di Bari” per 959.000 euro, prevede tra l’altro la ristrutturazione e la messa a norma degli impianti, l’attivazione della videosorveglianza, una nuova illuminazione e tutti gli adeguamenti necessari a ospitare mostre, esposizioni ed eventi culturali. 

Il piano terra resterà dedicato all’arte contemporanea, mentre le sale al primo piano ospiteranno la mostra dei preziosi reperti archeologici del V, IV e III secolo a.C. rinvenuti in agro ruvese negli anni, attualmente conservati nei depositi della Soprintendenza a Taranto e a Bari e mai esposti al pubblico fino ad ora. Previsti anche laboratori per lo studio dei reperti e spazi per la divulgazione.

“Con l’avvio dei lavori all’ex Convento dei Domenicani – ha detto il sindaco Pasquale Chieco – il nostro progetto si fa concreto. Il nuovo museo racconterà la storia della città, ma allo stesso tempo sarà un museo del futuro: un luogo vivo di produzione culturale a disposizione dei Ruvesi di tutte le età e di chi verrà a visitarci, un motore di sviluppo sociale, culturale ed economico per l’intera città. 

Con l’assessora Monica Filograno, il cui impegno è stato determinante nella realizzazione di questo intervento, stiamo programmando una conferenza pubblica per presentare contenitore e contenuto, ma anche per fare il punto sul sistema museale cittadino.”

redazione

LASCIA UN COMMENTO