Modugno solidale: protocollo d’intesa tra assessorato al Welfare e Gens Nova

0
380

MODUGNO SOLIDALE

Un aiuto concreto alle vittime di Cyberbullismo, Revenge Porn, violenza di genere e Stalking. È questo l’obiettivo del protocollo d’intesa che sarà firmato dall’assessorato al Welfare del Comune di Modugno insieme all’associazione Gens Nova.
L’accordo, su iniziativa del consigliere comunale Giovanni Donati, prevede l’istituzione di uno spazio d’ascolto legale per le vittime che vedono le proprie immagini e i propri video sessualmente espliciti divulgati senza alcuna autorizzazione, per le vittime di cyberbullismo, per le donne che subiscono violenze di genere ed episodi di stalking. Ecco il numero di telefono che servirà a dare risposte immediate alle persone che chiedono aiuto: 3405600875.
È in programma una attività informativa destinata agli studenti che frequentano gli istituti scolastici modugnesi di ogni ordine e grado. L’assessorato al Welfare promuoverà l’iniziativa attraverso i servizi rivolti a famiglie, minori e adulti e sosterrà la creazione di reti territoriali in collaborazione con il centro Antiviolenza comunale.
L’iniziativa sarà presentata sabato 6 marzo, alle ore 10 nella sala consiliare del Palazzo Santa Croce. Interverranno Nicola Bonasia, sindaco di Modugno, l’avvocato e professor Antonio Maria La Scala, presidente Gens Nova, dott.ssa Stella Sanseverino, consigliera di parità della città metropolitana di Bari, Tania Di Lella, assessore al Welfare e il consigliere comunale Giovanni Donati.
La città di Modugno si conferma ancora una volta al fianco dei più deboli.

Redazione

Biofarma

LASCIA UN COMMENTO