Cus Bari pallavolo: vittoria nella prima di campionato

0
354

Sabato 20 e domenica 21 febbraio al Palaindoor di Ancona l’italo polacca Angelika Elzbieta Wegierska della Atletica Firenze Marathon, guidata dall’allenatore Luca Ceglie del Cus Bari, ha vinto la medaglia d’argento ai Campionati italiani assoluti di atletica leggera, nei 60 ostacoli.

Sono davvero contento di questo risultato – ha commentato il barese. – Insieme all’argento del 2011 con Aurora Salvagno  negli stessi assoluti, questo è il risultato migliore che ho ottenuto nel mio percorso di allenatore. Mi fa piacere sia per me, che per il nostro Cus che si è dimostrato essere una struttura capace di accogliere un’atleta tesserata con un’altra società e offrirle le giuste condizione non solo per allenarsi ma anche per esprimersi al meglio”.

Dietro alla triestina Elisa Di Lazzaro dei Carabinieri, che ha ottenuto il primato personale di 8.16 in finale, la Wegierska è arrivata seconda con 8.33 anticipando Linda Guizzetti del Cus Pro Patria Milano, che ha registrato 8.38. L’italo polacca è studentessa al quinto anno della facoltà di Medicina e Chirurgia all’Università Degli studi di Bari “Aldo Moro” e da quando vive in Puglia si allena al Centro Universitario Sportivo di Bari assistita da Ceglie, già in contatto con la Atletica Firenze Marathon, società che ha sede nello stadio di Atletica “Luigi Ridolfi” del capoluogo Toscano, in quanto in passato ha già rapporti pregressi con questa società. Lo scorso anno un’altra podista da lui allenata ha raggiunto il gradino più basso del podio dei Campionati italiani under 23.

In atletica capita spesso che allenatori di una società seguano atleti provenienti da altre. In questo caso Angelika era una velocista, gareggiava nei 100 metri. Poi dopo un paio d’anni ho ritenuto idoneo portarla agli ostacoli visto che era alta, coordinata e agile. Quindi ci siamo concentrati sull’aspetto tecnico del passaggio dell’ostacolo”.

La sezione di atletica leggera del Cus Bari con i tecnici Luca Ceglie, Pippo Carnimeo, Domenico Frisini e il caposezione Gaetano Barone continua a portare avanti atleti. Con un gruppo di giovani impegnati nella staffetta, che ha già avuto modo di farsi notare a livello regionale, lo staff biancorosso è al lavoro per il prossimo campionato under 23 e con un atleta assoluto, in questo caso tesserato con il Centro Universitario Sportivo barese ma proveniente da Firenze, si punta ai Campionati assoluti italiani.

redazione

Biofarma

LASCIA UN COMMENTO