Il Cus Bari vola con la sezione canottaggio conquistando numerosi di premi

0
328

Da venerdì 12 a domenica 14 febbraio a Torino si è svolta la regata internazionale di fondo “D’inverno sul Po”, organizzata dalla società Canottieri Esperia-Torino, alla quale il Cus Bari ha partecipato con 18 atleti, vincendo numerose medaglie.

La regata, giunta alla sua 38^ edizione, si è svolta nella suggestiva cornice dei parchi di Torino, tra la collina e il centro storico su un percorso di fondo lungo 5 Km e con arriva alla sede della società organizzatrice, davanti ai Murazzi. Ogni anno vi partecipano società provenienti da tutta Europa. Quest’anno per via della pandemia, la cerchia è stata ristretta solo a squadre italiane.

Tutti equipaggi che abbiamo presentato – ha spiegato Alberto Boccuto, tecnico della sezione Canotaggio del Cus Bari – hanno fatto una buona prestazione. Con alcuni abbiamo ottenuto 3 ori, 2 argenti e 3 bronzi, in varie specialità. Gli altri che non hanno ottenuto il podio sono andati comunque bene. Alcuni di loro non hanno raggiunto il terzo posto per pochi secondi di differenza”.

Sul Po il Cus Bari ha gareggiato in varie categorie e ha vinto gli ori nella “8+ Master” maschile, nella “8+ Cadetti” maschile misto con il CC Barion e nella “4x Master” femminile misto con la Promonopoli e la LNI Brindisi. Gli argenti sono stati conquistati nella “2- Under23” femminile misto con la CC Barion e nella sezione “Home Race”, al remergometro, con la categoria “Allievi B1” maschile. I bronzi sono stati ottenuti nella categoria “4x Allievi C” femminile misto con la Promonopoli; nella categoria “2x juniores” maschile misto con la CC Barion; nella “8+ ragazze” misto con la CC Barion, la Promonopoli e il CUS Ferrara.

Martedì 16 febbraio è arrivata per mail la comunicazione da parte della Federazione Italiana Canottaggio di un ricalcolo sui punteggi per la categoria maschile del “Winter Rowing Race 2021 Trofeo Coop&Garofalo”.

Questo istituita a gennaio dal FIC si è svolta il 9 febbraio su remergometro in modalità “Remoto”, dove ogni società realizzava un video per ogni singolo atleta iscritto. Questo caricato sul portale federale era esaminato dai giudici che hanno constatato tempi e validità creando una classifica. Ogni podio assegnava dei punti alla squadra di appartenenza.

Il Cus Bari, che anche in questo caso ha gareggiato in quasi tutte le categorie, con atleti dai 10 agli 85 anni, è risultato primo nella sezione femminile e in un primo momento, terzo nella maschile. Il riconteggio però dovrebbe con ampia certezza da parte della Centro universitario sportivo barese, decretare il primo posto anche nella sezione maschile.

“Tutti questi risultati positivi indicano che abbiamo lavorato molto bene sia sulla qualità degli atleti, visto che solo i primi tre ottenevano punti e sulla quantità perché abbiamo partecipato in quasi tutte le categorie”.

Cus Bari – Lungomare Starita, 1 – Bari

Redazione

LASCIA UN COMMENTO