Crisi di Governo, Poli Bortone, ‘ responsabilità collegiale per un governo di unità nazionale’

0
607

Le dimissioni dei ministri Bellanova, Bonetti e del sottosegretario Scalfarotto di Italia Viva hanno aperto in queste ore una crisi di Governo che potrebbe portare a scenari del tutto nuovi. Si cercano i cosiddetti “responsabili” per tenere in piedi Giuseppe Conte ed evitare il voto.

Un voto che il centro sinistra non desidera affatto, meno il centro destra che lo chiede da tempo e come unica soluzione di uscita dalla difficile situazione nella quale si trova l’Italia.

Nel merito della questione è entrata l’on. Adriana Poli Bortone, veterana della politica e oggi ancora in campo come consigliera di opposizione nella città di Lecce.

“In una situazione così grave per l’ Italia la responsabilità in Parlamento non può essere affidata alla caccia di qualche voto per sopravvivere! Deve essere una responsabilità collegiale per un governo di unità nazionale che affronti l’ emergenza  e si mostri compatto nei riguardi dell’ Europa.un governo responsabile nei riguardi dell’ Italia intera che ha bisogno di una reale urgente politica di coesione per eliminare le enormi differenze fra territori mettendo tutti sulla stessa linea di partenza. Un governo che abbia il coraggio di eliminare davvero le fonti di cattivo utilizzo del denaro , a partire dalla presa d atto del fallimento del regionalismo e dalla necessità di ridurre le attuali venti regioni a cinque macroregioni, un ponte in più o uno in meno non risolve il problema dello sviluppo e della attenuazione dell enorme debito pubblico”.

Antonio Carbonara

Adriana Polibortone

Biofarma

LASCIA UN COMMENTO