Scuola in Puglia, il post di Emiliano: ‘ domani nessuno studente di ogni ordine e grado è obbligato ad andare a scuola’

0
388

“Domani nessuno studente di ogni ordine e grado è obbligato ad andare a scuola. Tutti sono in didattica integrata da casa come da ordinanza che ho firmato ieri”.

E’ questo l’inizio del post che è possibile leggere sulla pagina facebook del presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano.

Da quando è stata pubblicata l’ultima ordinanza del governatore Michele Emiliano – che stabilisce per tutte le scuole di ogni ordine e grado la didattica a distanza come norma per la ripresa delle lezioni dopo la pausa natalizia e, per il solo primo ciclo, lascia alle famiglie la possibilità di richiedere la didattica in presenza, dirigenti, docenti e personale di segreteria hanno trascorso la giornata al telefono o in chat per cercare di informare e rassicurare le famiglie pugliesi. Se fino al 22 dicembre la prassi era la didattica in presenza e le famiglie potevano optare per la dad, dal 7 gennaio la situazione è, appunto, rovesciata.

Molte scuole hanno preferito ricominciare, domani, con una giornata tutta in dad, altre, invece, hanno pubblicato oggi sul registro elettronico circolari esplicative e modulistica varia per richiedere la didattica in presenza.

.

“Possono andare a scuola in presenza solo gli studenti con bisogni didattici speciali e chi deve fare laboratorio – riferisce Emiliano – secondo la valutazione autonoma delle scuole, ma non sono obbligati. La scuola per l’infanzia, per la quale non c’è obbligo di presenza, funziona solo in presenza.Per il primo ciclo inoltre le famiglie che per loro ragioni intendono comunque fare frequentare in presenza i loro figli a scuola devono responsabilmente farne RICHIESTA ESPLICITA E FORMALE al dirigente scolastico, richiesta che verrà valutata da quest’ultimo sulla base dei criteri della alleanza scuola famiglia. Nessun automatismo. Auspico fortemente una prudente e responsabile valutazione di tale ultima circostanza. Spero che adesso l’ordinanza sia più chiara”.

Il post di queste ore di Emiliano sembra voler chiarire l’ordinanza di ieri, sortendo invece un effetto contrario.

Antonio Carbonara

Biofarma

LASCIA UN COMMENTO