FIM CISL BARI: Marelli S.P.A. Europe conferma l’apertura di un nuovo sito a Colonia in Germania dedicato alla Business Elettric Powertrain

0
621

comunicato stampa

Con molto rammarico apprendiamo attraverso un comunicato stampa del 26 Novembre u.s.che Marelli S.P.A.  Europe conferma l’apertura di un nuovo sito a Colonia in Germania dedicato alla Business Elettric Powertrain. Difatto duplicando una linea gia esistente nel plant di Bari. 

Circa un anno fa la Marelli in un incontro, ci comunicava che ci sarebbe stato il raddoppio dell’attuale linea di sistemi di produzione elettrici ad alto voltaggio del cliente Porsche, insediata a Bari per la posizione strategica e per il forte know-how dei LAVORATORI. 

Noi come FIM congiuntamente alla RSA ed a tutto il direttivo di plant non possiamo permettere a Multinazionali di esprimersi senza controllo alcuno su industrializzazioni che erano previste per il nostro territorio, in quanto i risultati ottenuti qui a BARI sono stati raggiunti grazie alla FLESSIBILITA,COMPETENZA e SACRIFICI delle lavoratrici e lavoratori che hanno fatto in questi anni . 

Il futuro dello stabilimento – dicono Giuseppe Boccuzzi Segretario generale Cisl Bari e Donato Pascazio Segretario provincaile FIM Cisl Bari -Magneti Marelli in terra di Bari, deve proiettarsi in un canale di crescita e di consolidamento, salvaguardando livelli occupazionali e valore strategico della produzione in loco. Ci auguriamo di vedere politiche manageriali tese ad una crescita complessiva del gruppo, che eviti di mettere in concorrenza i territori e gli impianti dello stesso gruppo, a cui chiederemo confronto e responsabilità sociale d’impresa per un asset fondamentale per il territorio metropolitano barese e per il gruppo stesso quale è il locale stabilimento della Magneti Marelli.” 

La leggerezza con la quale il Management Marelli comunica un’apertura di nuovi siti a Colonia ci spaventa e sicuramente unitariamente alle altre sigle sindacali chiederemo risposte concrete su strategie e piani  industriali.  

Redazione

Biofarma

LASCIA UN COMMENTO