La terza giornata dell’EIT Food – Italian Innovation Festival

0
104

La terza giornata dell’EIT Food – Italian Innovation Festival
Mercoledì 25 novembre, sulla piattaforma Zoom, si terrà la terza giornata del “EIT Food – Italian Innovation Festival”, iniziativa organizzata dall’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”, hub italiano dell’EIT Food (European Institute of Innovation and Technology), insieme a Tecnopolis, in collaborazione con Confindustria Puglia e incentrata su varie arie dell’ambito agroalimentare, con la partecipazione di illustri esperti del settore, che punta a mettere in relazione il settore della ricerca con il mondo dell’industria.
La terza giornata del festival avrà inizio alle 10 sarà incentrata su tematiche ben precise, come indica il titolo di questo appuntamento “Informarsi, formarsi e aggiornarsi”. Quindi nel corso dei lavori ci si soffermerà sugli strumenti che sono a disposizione sia delle persone inserite nel settore Food, che dei più giovani, per approfondire le proprie conoscenze rispetto ad un ambito che è in continua evoluzione, con fenomeni di innovazione tecnologica molto importanti.
“Essere a conoscenza di come arricchire il proprio sapere in questo settore – spiega la dott.ssa Annamaria Annicchiarico, direttore generale di Tecnopolis – serve sia per indirizzare le carriere dei più giovani, quindi per comprendere con quali contenuti complementari bisogna oggi uscire dalla formazione istituzionale, ma soprattutto per agevolare coloro i quali siano già operativi nel settore e abbiano bisogno di aggiornarsi e seguire gli sviluppi del Food”.
Nell’arco della giornata ci si soffermerà sugli strumenti che ci sono per l’autoformazione e l’autoaggiornamento, da quelli più tradizionali come riviste e fiere di settore, fino a quelli più evoluti come le esperienze su piattaforme e network internazionali. Saranno poi presentati dei casi sia italiani che europei, realtà alle quali le persone possono rivolgersi per essere assistiti nei percorsi di trasformazione. Ci saranno una serie di esperienze concrete che rappresentano attualmente dei punti di riferimento. Tra queste ci sono la European Business and Innovation Centre Network, Mediterranean Food Institute del Parque Tecnologico de Andalucia in Malaga e l’Università dei sapori di Perugia.
“Questo festival lancia un segnale molto esplicito: avvicinare lo studio e la ricerca, la cultura rispetto a certi temi alle necessità reali e concrete delle persone e delle aziende”.
La terza giornata, come del resto l’intero “EIT Food – Italian Innovation Festival” sarà gratuito e aperto a tutti. Sarà possibile partecipare attraverso la piattaforma Zoom, prenotando dal link: https://www.eventbrite.com/o/eit-food-hub-italy-31798277659. Per la sola fruizione dell’evento sarà possibile anche seguire i lavori dal canale Youtube della EIT Food Hub Italy.

Diretta on line: https://www.youtube.com/channel/UCzoMMIo6aP5BBzjWsgVQMCg
Info: eitfoodhub.italy@uniba.it
Redazione

LASCIA UN COMMENTO