Presunte ‘mazzette’ a Palo del Colle su autorizzazioni edilizie: nessuna condanna

0
346

Due assolti perché il fatto non sussiste, un prosciolto per prescrizione e due stralciati per vizi di notifica e atti tornati al Pm. Di ieri la sentenza del Gup dott.ssa Rossana De Cristofaro.

Sono 5 gli imputati coinvolti in una vicenda di presunte “mazzette” nell’ambito di autorizzazioni edilizie nel Comune di Palo del Colle, tra questi anche un ex consigliere comunale e un vicesindaco. I fatti risalirebbero ad un periodo compreso tra il 2009 e il 2011. Nelle accuse si ipotizzano talune pressioni su due fratelli imprenditori: autorizzazioni edilizie in cambio di “denaro e altre utilità ‘. Nel corso del processo, con il pm dott. Domenico Minardi che ha sostenuto l’accusa nei 7 anni di indagini e processo, sono stato acquisiti numerosi documenti, grazie al Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza. Circa la sentenza emessa ieri, gli avvocati Antonio Maria La Scala ( a difesa di Vincenzo Scicutella – Dirigente dell’Ufficio Tecnico del Comune di Paolo , quest’ultimo assolto con formula piena) e l’avv. Angela Sivilli ( a difesa del vicensindaco Francesco Sivilli, assolto con formula piena) esprimono soddisfazione.

Antonio Carbonara

.

LASCIA UN COMMENTO