La maggioranza a Capurso del sindaco Laricchia: “ipotesi” sulla formazione della Giunta

0
999

E’ terminata la campagna elettorale a Capurso con la vittoria di Michele Laricchia, divenuto sindaco e a capo di sei liste civiche. Si è formata la maggioranza, con volti nuovi, molti giovani e soprattutto donne. Laricchia si è imposto con il 70% dei consensi, 6047 voti. Tre seggi per il candidato Abbinante e uno per la coalizione di centro destra guidata dall’avv. Filippo Ferrara. Nessun seggio per “Italia in Comune” alle Regionali ma un traguardo oltre le aspettative per il candidato Francesco Crudele che ha raccolto 7.762 voti.

Si attende ora la formazione della giunta. Diverse le ipotesi, considerando le potenzialità e competenze degli consiglieri eletti. Vito Ricci potrebbe aspirare all’Urbanistica e Lavori Pubblici, Claudia Nitti, ex presidente del consiglio comunale e con competenza giuridiche, potrebbe guidare un assessorato delicato come la Polizia Urbana. Sembra possibile la riconferma per Rossana Di Gemma ai Servizi Sociali e un assessorato alla Pubblica Istruzione per Mariella Romano. Al Bilancio potrebbe giungere Roberto Ressa. Sport e Turismo a Flamminio Lorusso, la sorpresa di questa campagna elettorale per i consensi raccolti. Sono 5 gli assessorati che il sindaco Laricchia deve gestire cercando e creando giusti equilibri.

Antonio Carbonara

LASCIA UN COMMENTO