Prende il via “Sicuri ad arte” con il live dei Mezzotono

0
137


Venerdì 2 ottobre nella Sala Murat di Bari prenderà il via “Sicuri ad arte – 10 anni aMichi”, rassegna culturale con attività sociali, organizzata dall’associazione “aMichi di Michele Visaggi Onlus”, in collaborazione della Fondazione “Le strade di San Nicola”, l’agenzia di comunicazione Promostudio, il Motoclub Bari e la Cooperativa Caps.
“Questa iniziativa nasce per ricordare Michele – ha spiegato Francesco Visaggi, presidente dell’associazione aMichi – e in parallelo anche mostrare l’attività svolta in questo periodo dall’associazione e l’impegno di tutte le persone che hanno collaborato con noi”.
Si partirà dalle 19:30 con l’inaugurazione della rassegna. Si darà prima spazio ai saluti e agli interventi istituzionali, successivamente sarà proposta la nuova “canzone per Michele”, con relativo videoclip, realizzata dal direttore artistico dell’associazione Davide Ceddìa. Proprio lui ha curato le sessioni live che ci saranno in tutte le serate. In questo primo appuntamento, alle 20:30, ci sarà il concerto dei Mezzotono, piccola orchestra italiana senza strumenti.
Questa formazione originaria di Bari, attualmente composta da Daniela Desideri, Fabio Lepore, Andrea Maurelli, Gigi Nardiello e Tania Pugliese, con la voce e senza strumenti musicali, propone musica in tutto il mondo. Spazia in vari stili musicali, dal jazz al pop, alla bossa nova al folklore al big band style e alla musica classica, in modo da dare al pubblico la certezza che con le voci è possibile davvero fare di tutto. Nel 2008 hanno pubblicato il loro primo album e sul finire dell’anno sono stati inseriti nella compilation “A- Cappella Made in Italy” che raccoglie 10 gruppi italiani tra i migliori in Italia. Nel 2015 il secondo Album dal titolo “Mad in Italy” e l’anno seguente hanno ricevuto una nomination per i “Contemporary A cappella Recording Awards” di Boston per la categoria “Best Humor Song” con il brano “Cime di Rape”, oltre a partecipare al talent show “Italia’s got talent”. Nel 2018 hanno collaborato all’album “Prisoner 709” di Caparezza e quest’anno sono stati selezionati dal Ministero degli Esteri per diffondere nel mondo un messaggio video di promozione della cultura italiana assieme ad Andrea Bocelli, Renato Zero, Alberto Angela, Tiziano Ferro, Massimo Ranieri Official, Mario Biondi, Noa (Achinoam Nini), Gilberto Gil, Paolo Conte, Uto Ughi.
La partecipazione al concerto, come di tutta la giornata, sarà gratuita, ma con posti limitati per via delle norme anticontagio. È preferibile per questo prenotare l’ingresso, registrandosi al 3459564179, anche attraverso whatsapp o dal sito eventbrite.it. L’accesso sarà contingentato e sarà obbligatoria la mascherina.

Sala Murat – Piazza del Ferrarese – Bari
Inizio: 19,30

Redazione

LASCIA UN COMMENTO