E-Motion 2020″: il comizio di Emiliano con drive-in e diretta streaming

0
135

E-MOTION 2020 – IL COMIZIO DI EMILIANO CON DRIVE-IN E DIRETTA STREAMING

IL 18 SETTEMBRE GRANDE EVENTO PER GARANTIRE AMPIA PARTECIPAZIONE IN SICUREZZA

C’è voglia di partecipazione per il gran finale della campagna elettorale di Michele Emiliano e della coalizione della Puglia. Il comizio del 18 settembre sarà un evento unico nel suo genere, pensato per ospitare centinaia di persone nel rispetto del distanziamento e delle misure anti covid.

Si chiama E-MOTION 2020 ed è il più grande drive-in organizzato sino ad ora in Puglia.

L’evento si svolgerà a Bari nell’ampia area parcheggio dell’antistadio San Nicola, in Strada Provinciale Modugno-Carbonara. Interverrà il sindaco Antonio Decaro e presenterà Antonio Stornaiolo.

Il pubblico potrà accedere all’area a partire dalle ore 19.

L’evento avrà inizio alle ore 19.30 e avrà la durata massima di un’ora.

“La chiusura della campagna elettorale ai tempi del covid è una sfida nella sfida – dichiara Michele Emiliano – perché significa richiamare persone da tutta la Puglia. Per questo abbiamo voluto organizzare un evento a basso impatto ambientale e in totale sicurezza. E così, da un’idea di Luca Rutigliano, è nato E-MOTION 2020, un evento inedito e sostenibile, perché si svolgerà fuori dal centro abitato, in un’area ben collegata con le principali arterie stradali, facilmente raggiungibile da tutte le province della regione.
Ad ogni mezzo che raggiungerà il nostro drive-in regaleremo il seme di un albero da piantare, perché l’attenzione al tema dell’ambiente per noi è centrale.
Trasmetteremo l’evento in diretta streaming e i partecipanti accompagneranno la comunicazione con un racconto social per immagini di questa esperienza usando gli hashtag #emotion2020 #lapugliacelafa #emiliano2020. L’area sarà transennata, abbiamo organizzato un servizio di sicurezza e di accoglienza”.

MISURE ANTICOVID

È importante ricordare che, in una stessa automobile possono viaggiare, solo se muniti di mascherina, conviventi, congiunti, frequentatori abituali, nel numero massimo previsto dalla carta di circolazione.

Ufficio stampa Michele Emiliano

Redazione

LASCIA UN COMMENTO