AgìmusFestival, Morricone Suite nel chiostro di Santa Chiara a Mola di Bari

0
169

STAGIONi_2020 (XXVI) – rete Orfeo Futuro

AgìmusFestival

direzione artistica Piero Rotolo

Suoni a Santa Chiara

La musica riparte ma non dimentica

giovedì 27 agosto, ore 21.15

Chiostro Santa Chiara – Mola di Bari

MORRICONE SUITE

Duo Nova-Giachino

Giuseppe Nova, flauto

Luigi Giachino, pianoforte e arrangiamenti

Giuseppe Nova, con il suo flauto d’oro, e il pianista Luigi Giachino fanno rivivere alcune delle colonne sonore di Ennio Morricone per il FestivalAgìmus di Mola di Bari, che chiude con un omaggio all’indimenticato maestro recentemente scomparso. L’appuntamento è in programma giovedì 27 agosto, alle ore 21.15, nel Chiostro Santa Chiara, dove i due musicisti proporranno un florilegio di musiche di Morricone che hanno fatto la storia del cinema in un concerto-spettacolo corredato da una serie di proiezioni realizzate da Alba Film Festival, con un montaggio capace di raccontare in sintesi ogni film per il quale il Premio Oscar realizzò le musiche in scaletta (biglietti 10 euro, info 368.568412).

Da «Nuovo Cinema Paradiso» a «La leggenda del pianista sull’Oceano», sino ai capolavori di Sergio Leone «C’era una volta il West» e «C’era una volta in America», e molti altri film ancora, il concerto racconta e documenta una serie di tappe coerenti della straordinaria vita musicale di uno dei più grandi compositori di sempre per il grande schermo, attraverso trascrizioni assolutamente fedeli all’originale di brani accuratamente scelti per importanza, valore artistico e congenialità ai due strumenti. Un concerto per immagini, che con la musica riporta alla mente capolavori della cinematografia degli ultimi quarant’anni e rende ancor più vivido il potere evocativo di Morricone, capace di produrre quella «terza dimensione» nella fusione tra musica e cinema di cui parlava Pier Paolo Pasolini.

La partecipazione al concerto comporta l’osservanza delle disposizioni previste dalle Linee guida e dai Protocolli di igiene e sicurezza anti Covid-19.

Redazione

LASCIA UN COMMENTO