Jazz San Marco a Bari: il minifestival di due giorni (20 e 21 agosto 2020)

0
258

JAZZ SAN MARCO – progetto proposto dall’Associazione “Nel gioco del Jazz” per Arene Culturali” POC METRO 2014 – 2020 del Comune di Bari – punta soprattutto alla valorizzazione del territorio e delle periferie urbane. Lo dimostra la scelta del luogo: il cortile della storica chiesa di San Marco a Japigia, quartiere dove già sono in corso altre iniziative promosse dalla stessa associazione, ma non a carattere musicale. Ma punta anche alla valorizzazione di musicisti del nostro territorio, che ormai hanno raggiunto la piena affermazione a livello nazionale ed internazionale, sui quali il maestro Ottaviano ha da sempre encomiabilmente investito moltissime energie.

E così, nel corso del minifestival di due giorni (20 e 21 agosto 2020), si avvicenderanno Vince Abbracciante, Gaetano Partipilo, Alberto Parmegiani Gianlivio Liberti, ciascuno con la propria formazione musicale, tutte composte da artisti pugliesi.

Qui di seguito il programma nel dettaglio:

  • 20 agosto 2020
    ore 20:0
    Duo Vince Abbracciante Paola Arnesano
    ore 21:30 Three Moons con Gaetano Partipilo, Mauro Gargano Fabio Accardi 
     
  • 21 agosto 2020
    ore 20:00
     Alberto Parmegiani and the Daredevils con Antonello Losacco Francesco Schepisi
    ore 21:30 Gianlivio Liberti Levity Trio con Giuseppe Bassi Mike Rubini

Da diversi decenni ormai il miglior “brand” musicale pugliese è rappresentato da quei musicisti che con il Jazz declinato al mediterraneo, sono un valore solido, attrattivo e riconoscibile a livello nazionale. Jazz a San Marco intende quindi valorizzare quattro grandi autori ed interpreti, con i loro progetti musicali, in una due giorni intensa di spettacolarità, scambi ed intrecci divulgativicon guide all’ascolto con giornalisti di settore,e spazi espositivicon una piccola mostra fotografica sulla storia del Jazz in Puglia più recente.

redazione

LASCIA UN COMMENTO