Lirica e Pop in “Opera Buffa” con Elio a Mola di Bari

0
218

 Mola di Bari. Chiostro di Santa Chiara. Una sera di estate. Elio in “Opera buffa!”.

Continua così la ripresa degli spettacoli dal vivo dell”associazione Agìmus. Totale rispetto delle indicazioni anticontagio nazionali e regionali per gli spettacoli all’aperto: doppio spettacolo, distanze e mascherine. Un grande successo.

“Opera Buffa!” è uno spettacolo divertente ed emozionante, cui Elio – frontman di Elio e le storie tese – presta la voce, come narratore e come cantante, ma soprattutto come intrattenitore, e le note del suo flauto.

Rigorosamente in frac, Elio omaggia il melodramma narrando, prima, la storia de Il flauto magico, in cui canta alcune delle arie di Papageno, e cantando, poi, alcune parti de Il barbiere di Siviglia. Con lui sul palco la bravissima e davvero moto simpatica soprano Scilla Cristiano, che ha ricevuto numerosi applausi a scena aperta e un coro di “brava”, come da tradizione della lirica. La parte musicale perfettamente integrata nello spettacolo, grazie alla bravura dei maestri Gabriele Bellu, violino, Luigi Puxeddu, violoncello, e Andrea Dindi, pianoforte.

“Opera Buffa!” riesce perfettamente nell’intento di unire il mondo della lirica a quello del pop, senza dubbio il modo migliore per avvicinare i giovani – e tanti ce ne erano tra il pubblico – all’opera lirica, spettacolo totale per eccellenza. Elio è davvero bravo nel ruolo di narratore e cantore scanzonato, di Rossini, oltre che Il barbiere di Siviglia, ha cantato anche due canzoni “leggere” che hanno sorpreso il publico e Scilla Cristiano è stata davvero perfetta, soprattutto nella parte della bambola meccanica di Offenbach.

Il prossimo appuntamento è per domenica 2 agosto con Antonella Ruggiero, che ripercorrerà le tappe salienti della sua lunga e proficua carriera musicale, sempre nel magnifico Chiostro di Santa Chiara a Mola di Bari.

Maria Cristina Consiglio


LASCIA UN COMMENTO