Regione Puglia, doppia preferenza non approvata

0
125

Tentativo fallito quello di approvare in consiglio regionale Puglia la doppia preferenza di genere. Tra emendamenti non ritirati e discussioni accese, il centro sinistra ha abbandonato l’aula, facendo cadere il numero legale. A ciò si aggiunge l’approvazione con voto segreto di un emendamento dell’opposizione che avrebbe evitato la candidatura dell’epidemiologo Pierluigi Lopalco alle elezioni regionali prossime. Si attendono ora gli esiti del Governo.

“L’ingloriosa conclusione del Consiglio regionale di ieri, conferma, qualora ce ne fosse bisogno, perché la mia proposta di legge per la doppia preferenza, sostenuta e condivisa da 10 mila firme, da ordini del giorno di diversi Comuni e dal mondo associazionistico, sia stata “congelata” per oltre due anni…Ogni ulteriore commento sarebbe superfluo.” Queste le parole piene di rammarico della consigliera Anita Maurodinoia.

Redazione

Redazione
   

LASCIA UN COMMENTO