Doppia Preferenza- le preoccupazioni del gruppo di Senso Civico

0
223

DOPPIA PREFERENZA – LE PREOCCUPAZIONI DEL GRUPPO DI SENSO CIVICO – UN NUOVO ULIVO PER LA PUGLIA

“Il rinvio della discussione sulla modifica della legge elettorale (con l’introduzione della doppia preferenza) alla seduta del Consiglio regionale di martedì 28 luglio rappresenta un motivo di forte preoccupazione sulla effettiva volontà del Consiglio di arrivare ad una conclusione positiva di tale vicenda”.

È quanto riferiscono alcuni gli esponenti del gruppo di Senso Civico in una nota congiunta che prosegue:


“Senso Civico, nell’ultima conferenza dei capigruppo, ha chiesto ed ottenuto (con l’adesione dei consiglieri di Italia in Comune e di Domenico Santorsola) lo spostamento dall’ultimo al secondo punto all’ordine del giorno.
Ma è evidente (anche grazie al silenzio ingiustificato dei rappresentanti di alcuni gruppi) che siamo di fronte ad una situazione che potrebbe concretizzarsi con il mancato raggiungimento del numero legale nel momento in cui si dovrà discutere di tale punto all’odg.
Se si dovesse giungere al voto, invece, bisognerà pronunciarsi con voto palese, in maniera tale che tutti i pugliesi sappiano come si sono espressi i propri rappresentanti in Consiglio.
In ultimo – ma non certo per importanza – sarà necessario schivare un altro pericolo e cioè che si decida di approvare la doppia preferenza, stabilendo la sua introduzione solo a partire dal 2025. Sarebbe una vera e propria beffa per chi – come il gruppo di Senso Civico – si è sempre battuto per il riconoscimento di un diritto sacrosanto e – come tale – non rinviabile”.

Il gruppo di Senso Civico – un Nuovo Ulivo per la Puglia
Sabino Zinni
Alfonso Pisicchio
Cosimo Borraccino
Giuseppe Romano
Ernesto Abaterusso

Redazione
Giuseppe Turco

LASCIA UN COMMENTO