Camerata Musicale Barese, “I Grandi Maestri”: sul palco l’Ensemble Umberto Giordano”

0
250

                        

PRIMO APPUNTAMENTO
CON L’ENSEMBLE UMBERTO GIORDANO

Torna la grande musica della Camerata Musicale Barese con la seconda edizione della rassegna “I Grandi Maestri” dedicata a Ludwig van Beethoven nel 250° anno dalla nascita.
Si tratterà di un vero e proprio “Vernissage” della 79ª Stagione che si terrà presso il Salone delle Feste del Palace Hotel dal 20 al 24 luglio.
La rassegna comprenderà pagine note, ma anche meno note e di raro ascolto, puntando sulla varietà delle formazioni e sull’ eccellenza degli esecutori invitati.
Primo appuntamento lunedì 20 alle ore 20.45 con l’Ensemble Umberto Giordano in “Le canzoni di Beethoven” parole e musiche – Drammaturgia di Francesco Sanvitale.
Le canzoni di Ludwig è uno spettacolo originale ed emozionante che racconta un particolare aspetto della sua vita.
Genio romantico ritroso ad ogni forma di servilismo al potere e al mecenatismo diffuso dell’epoca, spirito libero e ribelle, incapace di scrivere per dovere o per commissione, pur cedette, probabilmente ed inaspettatamente per denaro, alle richieste del ricco editore George Thomson di arrangiare per trio e voci le più importanti canzoni popolari inglesi, scozzesi, irlandesi e di altre nazionalità. Ne nacque una produzione unica, piccole miniature all’interno della sua colossale e severa produzione, di rara esecuzione, che in questo spettacolo saranno proposte accanto a pagine più famose dando modo al pubblico di ascoltarle un Beethoven grande come sempre nella sua concezione armonica e formale, ma inconsueto nella sua ironia e immediatezza e forse anche un po’ giocherellone nel voler, con escamotage a volte apparentemente di maniera, evocare mondi lontani dai suoi: dai canti tirolesi con gli sfrenati arpeggi vocali da Yodel di montagna allo stile spagnoleggiante della Paloma blanca a mo’ di bolero, dalle atmosfere della musica dell’est con le canzoni russe allo stile popolare italiano con la Canzonetta Veneziana in dialetto veneziano.
Rare perle, pagine fresche e spontanee, serene e gaie, in grado di raccontare aspetti della personalità di Beethoven sconosciute ai più.
La drammaturgia dello spettacolo, scritta dal musicologo Francesco Sanvitale ed interpretata da Giampiero Mancini, offre un’occasione per conoscere, dunque, un Beethoven inedito e inaspettato, sconcertante e traboccante di energia. E così mentre l’attore, che impersona Karl, il nipote di Beethoven intento a scrivere una lettera all’editore Thomson per comunicare la morte dello zio, racconta il funerale di Ludwig e la sua vita.
Sul palcoscenico, oltre a Giampiero Mancini, Gianna Fratta al pianoforte, Dino De Palma al violino, Luciano Tarantino al violoncello, Ripalta Bufo soprano e Leonardo Gramegna tenore.
L’Ensemble è una formazione cameristica musicale di grande appeal composta da musicisti dalla carriera ricca di esperienze e collaborazioni. Apprezzati dal pubblico e dalla critica per la scelta dei programmi sempre originali e ricercati, spesso in prima esecuzione assoluta, costruiti in forma di spettacoli autoprodotti dall’ensemble e distribuiti dall’associazione “Spazio Musica”, il gruppo spazia dalla musica colta all’opera lirica, dagli allestimenti in forma scenica di opere in versione cameristica, all’esecuzione di spettacoli in cui musica, narrazione, danza e altre arti interagiscono in modo nuovo e sempre diverso. L’ensemble e i suoi singoli componenti, musicisti noti anche a livello personale nel panorama musicale internazionale, hanno inciso per Velut Luna di Padova, Bongiovanni di Bologna, BMG Ricordi, Dynamic, Tactus e numerose altre case discografiche.
Inizio del concerto ore 20.45.
Secondo appuntamento martedì 21 con il Pianista Federico Ercoli in un programma dal titolo “Intorno a Ludwig”.
Per tutti i concerti è necessario acquistare i biglietti presso gli Uffici della Camerata o tramite biglietteria on-line stante la limitazione dei posti, giusta ordinanza da Covid-19.
Continua intanto la campagna abbonamenti per la 79ª Stagione che, dopo il Vernissage dedicato a “Beethoven”, proseguirà dal prossimo mese di Ottobre; prelazioni di abbonati della scorsa Stagione esercitabili fino al 25/7 p.v.
Per informazioni rivolgersi presso gli uffici della Camerata Musicale Barese in Via Sparano 141 infotel 080/5211908, sui social dell’Associazione e sul sito www.cameratamusicalebarese.it.


Redazione

LASCIA UN COMMENTO