La creatività e l’estro di Pin sbarcano al Festival MACboat

0
133

Un murales di grande impatto visivo, nel solco del percorso di riqualificazione del landscape prospiciente la darsena di nord-ovest del porto turistico intrapreso e voluto dagli organizzatori del Festival MACboat.

Ancora poche ore e l’opera del celebre street artist Pin sarà svelata a beneficio di appassionati e curiosi andando ad arricchire ed a stravolgere piacevolmente un’altra area dell’ormai ex muraglia grigia a ridosso di Via La Spiaggia, che dalla scorsa settimana ospita anche l’installazione scultorea “La Palla di Apelle” del maestro Pietro De Scisciolo.
Illustratore e muralista contemporaneo, tra i più noti e “longevi” di Puglia (i suoi primi lavori come writer risalgono alla seconda metà degli anni Novanta), Pin ha accettato con entusiasmo l’invito giunto da Federica Claudia Soldani, curatrice della sezione arte della rassegna organizzata da Bisceglie Approdi.
“Le mie opere nascono sempre dalla necessità di voler manifestare qualcosa – spiega Pin – . Un parere, uno stato d’animo, una scoperta che voglio trasmettere agli altri, un messaggio che possa essere costruttivo per il prossimo, per aiutare a guardare la realtà con occhi diversi. C’è sempre un’energia che si sprigiona dal basso per invadere gli spazi, la natura, le cose che ci circondano. E’ una forza incontenibile, che riempie di colori il mondo circostante, perché si lega indissolubilmente ai sogni, ai desideri e ai sentimenti delle persone da cui quell’energia si dipana”.
A partire da venerdì pomeriggio, cittadini e turisti potranno apprezzare la creatività e l’estro dell’artista molfettese.

LASCIA UN COMMENTO