Violenze e prostituzione nel foggiano: Gens Nova parte civile in processo

0
208

in foto l’avvocato Antonio Maria La Scala, presidente Gens Nova

Ancora una storia di prostituzione e violenza che arriva dal foggiano. Due fratelli rumeni costringevano da tempo alcuni minori a prostituirsi sulla zona della statale, intimorendo con schiaffi e puglia le povere vittime. I fatti risalirebbero al 2018 e l’inter processuale in corso accerterà eventuali responsabilità. L’associazione Gens Nova, legalmente rappresentata dall’avvocato Antonio Maria La Scala, è parte civile attraverso l’avv. Gennaro Gadaleta. Rinvio a settembre dell’esame degli imputati.

” Da sempre accanto alle vittime di violenza”, ricorda La Scala che in questi giorni ha rivelato nuovi retroscena della scomparsa del piccolo Mauro Romano di Racale.

Antonio Carbonara

LASCIA UN COMMENTO