Al via la VI edizione di Ad Libitum a Polignano:l’omaggio a Beethoven apre il calendario di luglio

0
204

Al via la VI edizione di Ad Libitum a Polignano

L’omaggio a Beethoven apre il calendario di luglio

Concerti nel Chiostro di Sant’Antonio e nell’atrio del Museo Pascali

                                                                                12 luglio /    Polignano a Mare (Bari)

Riparte domani, domenica 12 luglio, la VI edizione di Ad Libitum – La grande musica nelle chiese di Polignano a Mare, con uno speciale appuntamento dedicato a Beethoven. La rassegna culturale organizzata dall’Epos Teatro con il patrocinio del Comune di Polignano dopo il rinvio dovuto alla pandemia si sdoppia, con concerti, spettacoli teatrali, omaggi ai grandi autori e seminari di approfondimento in programma tra estate e autunnoDue le location prescelte per questa prima fase estiva (in programma fino al 28 agosto), con ampi spazi aperti per garantire il distanziamento: il chiostro di Sant’Antonio e l’atrio del Museo Pino Pascali.

L’omaggio a beethoven

Parte alle 21 il concerto Beethoven 250, in programma nel Chiostro di Sant’Antonio. Un doppio omaggio, nel solco della filosofia di Ad Libitum: alla figura del celebre compositore tedesco nel 250esimo anniversario della nascita, e alle architetture sacre del borgo barese che ha dato i natali a Domenico Modugno, che la rassegna da sei anni valorizza grazie ai linguaggi della musica e del teatro. A partire dalle 21 Piero Rotolo (pianoforte), Paride Losacco (violino) e l’Agìmus String Quintet eseguiranno due celebri opere di Beethoven: la Romanza n. 2 in fa maggiore e la versione cameristica del Concerto n. 3 in do minore.

Gli altri eventi in programma a luglio

Si passa a sonorità contemporanee con il concerto in programma il 19 luglio alle 21: in Next Tango saranno il bandoneon di Fabio Furia e il pianoforte di Marco Schirru ad accompagnare il pubblico del Chiostro di Sant’Antonio in un viaggio sonoro sulle melodie del tango. Il 26 luglio è in programma un nuovo omaggio musicale, questa volta a uno degli autori più celebri del panorama musicale mondiale della seconda metà del ‘900: Burt Bacharach. Da Say a Little Prayer a That’s What Friends Are For: il repertorio di classici immortali – scritti per artisti del calibro di Dionne Warwick, Aretha Franklin e B.J. Thomas – rivivranno nell’atrio del Museo Pascali durante il concerto della New Modern Orchestra (composta da Carla Bavaro, Paolo Debenedetto, Doni Antonelli, Franco Angiulo, Alessandro Binetti, Max Monno, Rossella Perrone, Gianluca Fraccalvieri e Fabio Delle Foglie).

Gli eventi di luglio si chiudono il 31 con il Duo voci di luna (ore 21). Chaminade, Donizetti, Morricone, Gershwin, Rota: un repertorio che abbraccia due secoli di musica, tra ‘800 e ‘900, quello proposto dalla flautista Francesca Salvemini e dalla pianista Silvana Libardo nel concerto in programma nel Chiostro Sant’Antonio.

Ticket e prenotazioni

Gli eventi prevedono un ingresso con contributo all’attività concertistica di 10 euro. Per partecipare è obbligatoria la prenotazione attraverso il sito ufficiale di Epos Teatro (www.eposteatro.com) o via telefono al numero 392 9642809. Rimangono validi gli abbonamenti per chi li abbia acquistati prima del lockdown.

Per maggiori informazioni sugli eventi in programma si può inviare una mail all’indirizzo Info@eposteatro.com o chiamare il numero +39 392 9642809. Il programma aggiornato dell’evento sul sito www.eposteatro.com

Redazione

LASCIA UN COMMENTO