Ciak si ride, a Bisceglie “Aggiungi un metro a tavola” Il progetto finalizzato a: rilanciare bar, ristoranti e pizzerie

0
283

Bisceglie, 8 luglio 2020

Ciak si ride, a Bisceglie “Aggiungi un metro a tavola”
Il progetto finalizzato a rilanciare bar, ristoranti e pizzerie sarà presentato il 16 luglio alle 10.30 presso “Fermata facoltativa” in via Carrara Le Coppe

“Aggiungi un metro a tavola”: così il mondo dell’intrattenimento e della comicità sostiene la ripartenza di bar, pizzerie e ristoranti dopo il lockdown. A Bisceglie il rilancio di uno dei settori più colpiti dall’emergenza sanitaria passa attraverso un “Ciak di ride”, un modo insolito e divertente per promuovere le 34 realtà imprenditoriali del territorio che aderiscono al circuito “ViviBisceglie”. Si tratta di una serie di mini episodi girati nelle stesse attività commerciali e che saranno pubblicati sui canali social (Facebook e Instagram) di ViviBisceglie e di Confcommercio subito dopo la presentazione del format. L’ingrediente principale di ogni singolo episodio è il sorriso e l’ironia e non poteva che essere così grazie alla presenza di due attori dalla comicità travolgente come Umberto Sardella e Antonella Genga.
Il progetto, ideato da ViviBisceglie, Sabino Matera e Angela Ferrari, sarà presentato il prossimo 16 luglio, alle 10.30, presso “Fermata facoltativa” in via Carrara Le Coppe a Bisceglie. L’idea ha trovato il sostegno di Supermercati Famila e di 3.
Alla conferenza stampa saranno presenti: Francesco Pomarico, direttore operativo del Gruppo Megamark, Pino Cosmai e Tony Porcelli, rispettivamente presidente e direttore di Assolocali, l’attore Umberto Sardella e Leo Carriera, direttore Confcommercio Bari-Bat.
“Abbiamo deciso di sostenere un’iniziativa simile perché tutto ciò che è finalizzato a rilanciare le imprese del nostro territorio colpite pesantemente dagli effetti del Covid-19 non può che trovarci in campo, la battaglia è quella di essere utili alla ripresa dell’economia delle nostre città e, se la combattiamo con il sorriso e la leggerezza, ci fa ancora più piacere”, dichiara il direttore di Confcommercio Bari-Bat, Leo Carriera.

Redazione

LASCIA UN COMMENTO