Giornate FAI all’aperto: domani e sabato visita guidata alla edicole votive di Bari

0
435

Venerdì 26 e sabato 27 giugno tornano le Giornate del Fondo ambiente Italiano. All’undicesima edizione, per la prima volta, sono stati individuati luoghi all’aperto per via delle restrizioni da covid19.

Venerdì 26 e sabato 27 giugno anche la città di Bari aderirà alle “Giornate FAI all’aperto”, l’iniziativa nazionale a cura del Fondo Ambiente Italiano nata per riavvicinare gli italiani alla natura e al paesaggio, per favorire la conoscenza del patrimonio culturale e ambientale dell’Italia, a cominciare dai suoi beni.

Le Giornate del FAI nel capoluogo pugliese, a cura della delegazione barese, si terranno in anticipo rispetto al resto del Paese, con la visita guidata alle edicole votive di Bari vecchia. Sono sei quelle scelte dalla fondazione: Madonna con bambino tra i Santi Nicola e Antonio (bassorilievo in pietra policroma del XVII-XVIII secolo in corte Cavallerizza 13), Madonna del Rosario tra i Santi Domenico e Rosa da Lima (olio su rame del XIX-XX secolo di Vito Dentamaro in strada dietro San Vito 21), Addolorata tra San Gaetano e San Nicola (olio su rame del XIX secolo di Vito Dentamaro in corte Pavone 2), San Nicola Benedicente (rappresentazione iconografica del XIX secolo in vico del Carmine 1), Madonna Odegitria (del XIX secolo di Michele Montrone) e Madonna Addolorata (statua in gesso rivestita di panni del XX secolo).

Si partirà domani alle ore 16.20 da piazza Federico II di Svevia per terminare il giro alle ore 20 (ultimo ingresso alle ore 19.20): la durata della visita è di 40 minuti per gruppi di dieci persone al massimo. Soltanto domani il primo tour si concluderà presso il complesso monumentale di Santa Chiara e San Francesco della Scarpa dove Pietro Marino illustrerà il wall drawing “Wall Surfaces – 27 Stops” di David Tremlett.

Sabato 27 giugno, invece, la giornata FAI comincerà alle ore 10 per proseguire fino alle 13 (ultimo ingresso alle ore 12.40).

I partecipanti saranno accompagnati dai narratori Michele Fanelli, Caterina Rinaldo, Maria Achille, Teresa Catalano, Lilli La Selva, Donatella Lanave, Donatella Lattarulo, Annarosa Laudadio, Miriam Milanesi, Michele Notaristefani, Maria Pappagallo, Maria Elena Toto, Maria Aurora Trentadue e Antonella Zinco.

Per partecipare è necessario prenotare online su www.giornatefai.it entro domani, venerdì 26 giugno, alle ore 15.

Il numero di ingressi per visita sarà limitato a gruppi ristretti per rispettare le attuali normative di sicurezza, pertanto sarà possibile prenotare fino a esaurimento dei posti disponibili. Per le visite è previsto un contributo minimo da 3 o 5 euro.

La consigliera delegata alle politiche di valorizzazione del patrimonio storico e artistico Micaela Paparella parteciperà alla visita in programma domani, venerdì 26 giugno, alle ore 16.20.

LASCIA UN COMMENTO