A Bari una strada intitolata ad Idro Montanelli: Melchiorre, ‘un grande giornalista che si è battuto per la libertà di stampa’

0
413

A BARI UNA STRADA INTITOLATA AD INDRO MONTANELLI

C’è un filo rosso che lega Indro Montanelli con Bari. Nel sacrario dei Caduti di Oltremare al quartiere Japigia riposa Roberto Ricci, detto Berto, fiorentino, volontario caduto in Libia nella Seconda Guerra creatore della rivista “L’Universale”, nonché maestro ed esempio di vita di Indro Montanelli. Ricci, classe 1905, il 2 febbraio del ’41 fu tra i primi a cadere sotto il piombo dell’aviazione inglese.
In età matura, decenni addietro, Montanelli scriveva il «solo maestro di carattere che abbia avuto».
Montanelli è stato un grande giornalista che si è battuto per la libertà di stampa, un giornalista indipendente grazie anche al suo maestro Berto Ricci. Dopo lo scempio fatto a Milano alla sua statua, Bari può e deve dare l’esempio di una città libera ed aperta omaggiando Indro Montanelli con l’intitolazione di una strada o magari una biblioteca, un luogo di aggregazione per giovani studenti, una targa… magari vicino a dove risposa il suo grande maestro di vita e di libertà.

Melchiorre Filippo
Capigruppo Fratelli d’Italia

LASCIA UN COMMENTO