Regione Puglia, reti di percorsi ciclabili e ciclopedonali: Capurso e Triggiano insieme per Lama San Giorgio

0
578


“La Regione Puglia ha approvato la graduatoria provvisoria con cui ammette a finanziamento, per un importo totale di 13.189.000,00 di euro, 15 progetti per la realizzazione di reti di percorsi ciclabili e/o ciclopedonali in aree urbane e suburbane. A ogni Comune è destinato un contributo di massimo 800.000,00 euro, che diventano 1.500.000,00 euro per i progetti presentati in forma associata. Beneficiari di questo primo finanziamento sono i Comuni di Taranto, Molfetta-Giovinazzo (in forma associata), Castellana Grotte, Mola di Bari-Polignano a Mare-Conversano (in forma associata), Brindisi, Galatone, Casarano, Ruvo di Puglia, Lecce, Ginosa, Otranto, Alliste, Apricena, Bari, Palo del Colle. Altri 10 interventi presentanti dai Comuni di Meledugno-Castri di Lecce-Caprarica di Lecce-Calimera (in forma associata), Carpino, Vico del Gargano, Cutrofiano, Leverano, Noicattaro, Pulsano, Faggiano, Triggiano-Capurso (in forma associata) e Faeto, sono stati ritenuti ammissibili ma verranno finanziati appena acquisita la disponibilità dei 9.399.998,04 euro necessari, per reperire i quali gli uffici sono già impegnati. Gli interventi proposti sono inclusi all’interno di uno strumento di pianificazione della mobilità delle aree urbane (tra cui Piano Urbano del Traffico, Piano Urbano della Mobilità e della Mobilità Sostenibile, Piano della Ciclabilità o Biciplan) e in alcuni casi si collegano a tratti di percorsi ciclabili di interesse regionale/nazionale, al fine di promuovere il ricco patrimonio di itinerari ciclabili che presenta la nostra Regione.

Ed è proprio sulla opportunità per Capurso che è intervenuto su Facebook Francesco Crudele , sindaco della cittadina che ha illustrato il progetto Ciclovia presentato con il Comune di Triggiano e che coinvolge Lama San Giorgio .

“La ciclovia di Lama San Giorgio potrebbe presto divenire realtà. In base alla graduatoria approvata dalla Regione Puglia, il progetto di mobilità sostenibile intercomunale ciclovia della Lama San Giorgio, presentato in forma associata dai comuni di Triggiano e Capurso, risulta infatti tra i progetti ritenuti ammissibili e finanziabili, tramite la II tranche di stanziamenti (9.400.000 euro), che la Regione Puglia sta già reperendo per realizzare gli interventi. Il progetto che abbiamo presentato è costituito da un percorso ciclopedonale lungo circa 10 Km che, attraverso i territori extraurbani dei comuni di Triggiano e Capurso, costeggiando e attraversando i paesaggi rurali e naturali della Lama, permetterà di spostarsi dall’entroterra verso il mare. Il progetto si basa su due strategie di intervento, la prima riguarda un sistema di sicurezza della ciclovia, riqualificando la viabilità interpoderale esistente e garantendo un transito sicuro ai ciclisti e ai pedoni, tramite un sistema di accessi controllati che consentirà l’accesso ai soli mezzi per l’attività nei terreni agricoli. La seconda strategia riguarda la definizione di aree di sosta e piccole attrezzature volte alla fruizione dei beni paesaggistici, ambientali e storici presenti nell’ambito della Lama. Infine, ma non certo in ordine di importanza, questa ciclovia si collegherà con quella che, al termine dei lavori di interramento delle Ferrovie del Sud Est, sarà realizzata al posto della vecchia sede dei binari e che collegherà le stazioni di Capurso e Triggiano. Un’ultima considerazione, da genitore più che da sindaco: i nostri figli, in futuro (non troppo lontano!) andranno a scuola (al Cartesio e Deviti Demarco) e al mare a piedi o in bici in sicurezza. Questo si chiama FUTURO SOSTENIBILE!”.

REDAZIONE

LASCIA UN COMMENTO