Mozziconi No – Il Barattolo utile – ambiente e legalità: in prima linea a Triggiano l’Università della Libertà Età e Comune

0
302

Curare l’ambiente e usare ciò che può sembrare superfluo. L’iniziativa del Comune di Triggiano sul Barattolo Utile continua con la raccolta di barattoli di latta (di sugo, di legumi), trasformati in veri e propri oggetti artistici, grazie alla collaborazione dell’artista del ferro Francesco Porcelli. Barattoli che potrebbero trovare collocazione tra le vie del paese, al fine di raccogliere i mozziconi di sigarette che spesso vengono gettati per terra.

L’università della Libera Età di Triggiano ha partecipato giormi fa al progetto “La nave della Legalità”, “Palermo chiama Italia”, attraverso letture, poesie, interviste e in ricordo di Borsellino e Falcone. Da questa esperienza la spinta concreta verso l’adesione al progetto Mozziconi No- Barattolo Utile: legalità e ambiente un binomio fondamentale per le nuove generazioni. In prima linea Ercav, amministrazione comunale con il sindaco Antonio Donatelli, l’assessore all’ambiente Daniele Volpe, l’assessora alle politiche Sociali Annamaria Campobasso e il presidente Ute Triggiano Umberto Giarletti.

In un video su Facebook l’assessora Campobasso illustra le modalità per la raccolta di barattoli e ricorda come i bambini delle scuole siano diventati protagonisti in piena emergenza coronavirus, nonostante la didattica a distanza. Altro importante ruolo quello delle associazioni locali.

ANTONIO CARBONARA

LASCIA UN COMMENTO