Al Libro Possibile Streaming, “Reboot”, l’antologia benefica per la ripartenza

0
246

Al Libro Possibile Streaming, “Reboot”, l’antologia benefica per la ripartenza.

Domani, alle 17, in diretta Instagram sulla pagina @libropossibilefestival, si parlerà di “Reboot – lettere d’amore a Milano” (ed. bookabook), un’antologia benefica per sostenere la ripartenza! A dialogare, Annarita Briganti, scrittrice e giornalista, ideatrice e curatrice del progetto, e Giorgia Messa, responsabile della comunicazione del Libro Possibile e autrice di uno dei racconti presenti nel libro, in cui si parla di Bari. Partecipano gli studenti dei licei Cartesio di Triggiano.
Il libro, uscito qualche giorno fa, è disponibile in versione e-book, in tutte le librerie digitali al costo di 4.99 euro.
“Dal letame nascono i fiori” cantava De André. “Reboot – lettere d’amore a Milano” è la dimostrazione di come da un brutto periodo possano sbocciare belle iniziative. Si tratta, infatti, di un’antologia di racconti i cui proventi sono destinati al fondo di mutuo soccorso del Comune di Milano, duramente colpito dal Coronavirus. Annarita Briganti, ideatrice e curatrice del progetto, ha radunato ventidue autori, tra cui scrittori, giornalisti ed esponenti del mondo dell’editoria, in pieno lockdown, con l’obiettivo di unirsi per incoraggiare la ripartenza. “È una instant antologia – scrive la Briganti nella nota introduttiva al volume – nata durante una pandemia, in smart working. Un libro smart, il primo per Milano, che comprende tutti i generi – dalla non fiction/reportage/testimonianza al memoir, alla fiction e alla poesia, sempre con tratti autobiografici – per dire alla Lombardia (…), all’Italia e al mondo che noi ci siamo e che faremo di tutto per dare il nostro contributo in un momento così difficile per tutti. Ho sempre creduto che l’unione faccia la forza. Nel nuovo mondo abbiamo bisogno di un nuovo umanesimo”.
“Il capoluogo lombardo è un arto di un unico corpo che è l’Italia, l’arto più ferito – dice Giorgia Messa – Ecco perché, da barese, ho sentito la necessità di dare il mio contributo. È opportuno ripartire uniti, solidali, senza divisioni per confini geografici o di altro tipo. Come ha detto Papa Francesco – durante questa pandemia, ci siamo accorti di essere su una stessa barca, dobbiamo remare insieme”. Nel suo racconto si parla di Milano ma anche di Bari. È la storia di un cuore diviso a metà, tra due amori diversi ma ugualmente importanti. Nelle sue parole, profumi e atmosfere della nostra Puglia e uno sguardo sognante verso Nord.
Negli altri ventuno racconti, tante suggestioni, immagini, ricordi e desideri per raccontare un momento difficile, inaspettato e spiazzante e per gridare al mondo la voglia di ricominciare. Nel migliore dei modi.
Appuntamento domani, alle 17, in diretta Instagram sulla pagina @libropossibilefestival, per parlare di “Reboot – lettere d’amore a Milano” (ed. bookabook), insieme a Annarita Briganti e Giorgia Messa.

Redazione

LASCIA UN COMMENTO